menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Regione, Arsial: al salone del libro per narrare i territori e il cibo di Qualità

È stata inaugurata questa mattina a Torino la 28° Edizione del Salone Internazionale del Libro. Protagonista il Lazio quale regione ospite del Salone e l’assessore alla Cultura Lidia Ravera, madrina della Manifestazione. Presente quest’anno...

È stata inaugurata questa mattina a Torino la 28° Edizione del Salone Internazionale del Libro. Protagonista il Lazio quale regione ospite del Salone e l'assessore alla Cultura Lidia Ravera, madrina della Manifestazione. Presente quest'anno all'interno dello stand regionale anche l'ARSIAL (agenzia regionale per lo Sviluppo e l'Innovazione dell'Agricoltura nel Lazio) che ha portato a Torino le eccellenze enogastronomiche della nostra Regione.

Ogni mattina oltre 300 bambini gusteranno una sana e nutriente colazione a base dei prodotti tipici regionali, con succhi di frutta biologici e merendine senza glutine. L'appuntamento è poi per le 19 con gli Aperitivi-Reading: salumi, formaggi, vino e pane tipici del Lazio accompagneranno gli ospiti durante gli incontri con scrittori ed editori.

"Lo scorso autunno sono stato insieme all'assessore Lidia Ravera a Bruxelles per l'inaugurazione di una bellissima mostra sugli Etruschi accompagnata dai prodotti tipici del Viterbese e lei ha avuto un'intuizione, ritenuta da me felice: portare al Salone Internazionale del Libro di Torino un'altra narrazione, che riguarda gli uomini e le donne che producono cibi di qualità, i territori e le identità della nostra Regione - ha dichiarato Antonio Rosati, amministratore unico Arsial - Abbiamo intrapreso questo percorso con entusiasmo perché la cultura, il turismo e il cibo costituiscono quella che io amo definire Economia della Bellezza".

Nel Salotto Lazio, sabato 16 alle ore 20, avrà luogo l'evento "Back to the Future - ritorno al Futuro", show cooking del giovane chef stellato Daniele Usai, del ristorante Tino di Ostia, che ci condurrà in un ideale viaggio nel tempo attraverso l'Antica Roma e il Rinascimento fino ad arrivare ai giorni nostri. Lo Chef reinterpreterà, in modo assolutamente contemporaneo, alcune ricette del "De Re Coquinaria", testo "sacro" della storia gastronomica di Roma e del Lazio, la cui fedele riproduzione sarà presente nello Stand grazie alla collaborazione con la casa editrice Imago. Daniele Usai renderà poi omaggio a Bartolomeo Scappi, cuoco personale del pontefice Pio V e noto per i suoi sontuosi banchetti, autore del famoso trattato sulla gastronomia del XVI secolo, "l'Opera". Infine, due piatti daranno dedicati a Livio Jannattoni, giornalista e profondo conoscitore della tradizione gastronomica locale e autore tra gli anni '70 e '90 di numerosi testi sull'argomento tra cui "La Cucina di Roma e del Lazio". Per partecipare agli Eventi in calendario è necessario prenotarsi presso il desk istituzionale nello stand della Regione Lazio (padiglione 3). FIUGGI - BUSCHINI: "RIAPERTURA TERME OTTIMA NOTIZIA" La riapertura dei cancelli delle Terme di Fiuggi e del relativo campo da golf rappresenta una notizia importante per la città termale e per l'intero comprensorio. Fiuggi, anche per la sua capacità ricettiva, è un punto di riferimento turistico importante per tutta la Provincia di Frosinone ed ora bisogna correre e recuperare il tempo perduto per non mettere a repentaglio la stagione estiva. Anche a seguito della mia mozione, approvata all'unanimità in consiglio regionale, si è aperta una fase di discussione importante e la riacquisizione delle strutture termali da parte del Comune è anche una vittoria della buona amministrazione portata avanti dal sindaco Fabrizio Martini: ora occorre che si continui nella collaborazione tra enti istituzionali e imprenditori per investimenti concreti che contribuiscano al definitivo rilancio della stazione termale". CONQUISTA UN LETTORE. BUSCHINI: "LA REGIONE PROMUOVE AZIONI PER STIMOLARE LA LETTURA "Avvicinare ai libri il 58% degli italiani che, secondo i dati Istat, non leggono. Questo l'obiettivo del nuovo bando regionale "Conquista un lettore", che rientra nella serie di iniziative ed interventi regionali in favore della promozione del libro, della lettura, e delle piccole e medie imprese editoriali del Lazio. Si intendono acquisire proposte progettuali utili alla promozione del libro e della lettura: il bando prevede l'assegnazione di premi messi a disposizione gratuitamente da parte degli operatori turistici del Lazio, da fruire secondo le modalità e le condizioni che saranno successivamente indicate". Lo dichiara il consigliere regionale e presidente della Commissione Bilancio Mauro Buschini. "E' necessario - spiega Buschini - cambiare l'approccio culturale verso la lettura e ciò si ottiene tramite azioni capaci di promuovere opportunamente una maggiore curiosità letteraria, specialmente nei giovani. Intendiamo, dunque, valorizzare la lettura quale gratificante strumento di crescita e di educazione sociale conquistando i non lettori che continuano ad essere in molti. La Regione del presidente Zingaretti, continua a mostrare particolare attenzione anche sui temi culturali".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento