Nord CiociariaToday

Regione, Buschini: "firma protocollo regione e sindacati su aree di crisi risposta importante a territorio"

"Il protocollo firmato oggi dall'Assessore al Lavoro Valente con le sigle regionali CGIL, CISL, UIL e UGL è un passo importante. Sono previste, infatti, misure che garantiscono un reddito ai disoccupati e percorsi per il reinserimento...

Frosinone gli archi

"Il protocollo firmato oggi dall'Assessore al Lavoro Valente con le sigle regionali CGIL, CISL, UIL e UGL è un passo importante. Sono previste, infatti, misure che garantiscono un reddito ai disoccupati e percorsi per il reinserimento lavorativo per i disoccupati delle Province di Frosinone e Rieti. Oltre ai lavori di pubblica utilità per i disoccupati con più di 60 anni e percorsi di reinserimento lavorativo per i più giovani la Regione si impegna a programmare azioni per la proroga della mobilità in attesa del passaggio in Parlamento del provvedimento specifico su questo tema. Diventa fondamentale, per rispondere alle esigenze dei cittadini, la collaborazione tra le diverse Istituzioni così da determinare azioni positive su aree colpite da crisi gravissime e che necessitano di interventi come quello odierno della Regione Lazio che si mostra, ancora una volta, impegnata con il massimo sforzo su un tema delicato come il lavoro fornendo risposte concrete ai disoccupati e alle loro famiglie". Lo dichiara in una nota l'Assessore Regionale Mauro Buschini

REGIONE LAZIO: VALENTE, ‘SIGLATO PATTO CON SINDACATI PER RIETI E FROSINONE’

NUOVI INTERVENTI PER L’OCCUPAZIONE E IL SOSTEGNO AL REDDITO

“Sostegno al reddito unito a politiche del lavoro: con questi strumenti interveniamo in modo ancora più incisivo per favorire l’occupazione nelle aree di crisi industriale complessa di Rieti e Frosinone. Gli incentivi per le aziende e le misure straordinarie per i disoccupati messi in campo dalla Regione Lazio fino a oggi sono stati fondamentali per frenare la drammatica crisi subita dai territori del reatino e del frusinate. Oggi dobbiamo continuare a tutelare queste aree, governando il percorso di uscita dalla crisi e mettendo in atto nuovi strumenti: i tirocini extracurriculari e lavori di pubblica utilità. Con un protocollo firmato oggi con le sigle regionali di CGIL, CISL, UIL e UGL ci impegniamo a mettere in campo due misure di politica attiva del lavoro, che consentono da una parte di continuare a garantire un reddito ai disoccupati, e dall’altra di accompagnarli nel rinserimento nel mondo professionale e lavorativo. Queste scelte sono il frutto di un lavoro di ascolto e di condivisione con le parti sociali e coi territori nell’impegno, sempre massimo, di offrire soluzioni e dare risposte concrete ai disoccupati e alle loro famiglie” .

Lo dichiara in una nota Lucia Valente, assessore regionale al Lavoro, Pari opportunità e Personale della Regione Lazio.

DANIELA BIANCHI, LAVORO: SOSTEGNO AL REDDITO E POLITICHE ATTIVE: FIRMATO PROTOCOLLO SINDACATI-REGIONE PER AREA FROSINONE-RIETI PASSO DECISIVO PER LOTTA DISOCCUPAZIONE ED EMARGINAZIONE

"Lavori di pubblica utilità per i disoccupati con più di 60 anni e il reinserimento lavorativo per i disoccupati con meno di 60 anni nelle aree di crisi complessa di Frosinone e Rieti. E’ questa una delle azioni contenute nel protocollo firmato stamattina dalle sigle sindacali regionali CGIL, CISL, UIL e UG e dall'Assessorato regionale al Lavoro guidato da Lucia Valente. A questo si aggiunge l’impegno della Regione a convocare un tavolo per sulla proroga della mobilità per migliaia di lavoratori non appena il provvedimento sarà votato dal Parlamento." Così Daniela Bianchi, consigliera regionale del Lazio nel gruppo "MDP"

"Un importante atto che va nella direzione di avere nel Lazio un reddito di cittadinanza attiva che aiuti le persone colpite della disoccupazione a rimettersi in gioco nel lavoro e nella società. Da tempo abbiamo avanzato l’esigenza, soprattutto per la nostra provincia, di uno strumento simile, che garantisca un reddito a chi non l’ha con percorsi di reinserimento lavorativo o un impegno per la propria comunità. Il rischio però era ripetere gli errori della legge 4/2009 che aveva creato un sostegno al reddito esclusivamente passivo, senza risultati e con lo spreco di milioni di euro. Con il protocollo firmato oggi il pericolo è scongiurato perché le risorse impegnate saranno usate per ridare un ruolo attivo a migliaia di persone.

Grazie all'impegno e alla sensibilità dell’Assessore Valente e al decisivo contributo dei lavoratori coinvolti, di Vertenza Frusinate e dei sindacati, oggi abbiamo fatto un passo decisivo per la lotta alla lotta alla disoccupazione e all'emarginazione. Adesso bisogna che tutti i livelli istituzionali, locali e nazionali, collaborino al meglio per attivare il prima possibile i punti dell’accordo."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento