Nord CiociariaToday

Regione, mafie: giunta Zingaretti approva regolamento assegnazione beni confiscati

La Giunta Zingaretti ha approvato oggi, in occasione della della Giornata nazionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, il nuovo regolamento regionale per l'affidamento e l'utilizzo sociale dei beni...

La Giunta Zingaretti ha approvato oggi, in occasione della della Giornata nazionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, il nuovo regolamento regionale per l'affidamento e l'utilizzo sociale dei beni sequestrati o confiscati alla criminalità organizzata. Si tratta di un atto che si inserisce nel percorso di forte impegno politico e amministrativo intrapreso dalla Regione Lazio per rendere più veloce ed efficace la restituzione alle comunità e ai territori dei beni frutto di attività criminali e mafiose. Al regolamento seguirà entro poche settimane un bando da 750mila euro destinato a Comuni e associazioni per la ristrutturazione dei beni e un bando per l'assegnazione di dieci tra appartamenti e terreni sequestrati o confiscati e ora a disposizione della Regione Lazio.

"E' il nostro modo concreto di celebrare questa Giornata della memoria e dell'impegno", dichiara l'assessore regionale alle Politiche sociali, sicurezza e sport Rita Visini, che oggi partecipa alle manifestazioni promosse a Latina da Reti di Giustizia, Osservatorio legalità Regione Lazio e Comune di Latina e a Fondi da Libera Sud-Pontino. Per Visini "il primo passo è riconoscere e denunciare la presenza delle mafie nel nostro territorio, per poi sovvertirne la logica di sopraffazione e di dominio sociale ed economico".

"E' quello che la Regione Lazio sta facendo in questo momento", conclude l'assessore: "Penso a quanto abbiamo messo in campo per restituire al bene comune quegli spazi e quelle attività economiche che la criminalità usava per rafforzare il proprio potere, e penso anche alle nostre politiche di contrasto all'usura, il bancomat delle mafie, grazie alla legge regionale 14/2015 e ai fondi stanziati dalla Regione per il sostegno alle vittime del sovraindebitamento".

Buschini: “Al via programma di contributi per settore vitivinicolo”

“La Giunta regionale ha dato il via libera al programma di aiuti per investimenti nel settore vitivinicolo del Lazio. Tale misura prevede agevolazioni per investimenti materiali e/o immateriali in impianti di trattamento e in infrastrutture vinicole nonché in strumentazioni di commercializzazione del vino, con l’obiettivo e la finalità di migliorare il rendimento dell’impresa che ambisca a essere più efficiente e competitiva sul mercato del settore. Possono accedere all’aiuto i soggetti attivi dal 01/08/2015 e operanti nella produzione di mosto di uve anche ai fini di commercializzazione, nella produzione di vino, nella trasformazione delle uve e nella commercializzazione del vino, nonché nella produzione di vino da parte di terzi vinificatori qualora la domanda sia rivolta a realizzare un nuovo impianto di trattamento o una relativa infrastruttura. Sono ammissibili, da bando, interventi su beni immobili dell’azienda, acquisto di macchinari e attrezzature, investimenti immateriali come software e acquisizione di brevetti, marchi e licenze. Sono ammissibili investimenti di valore totale inferiore a 300 mila euro. Le domande di accesso al contributo dovranno essere formalizzate tramite la piattaforma informatica SIAN entro il 07 aprile 2017 per programmi di intervento di durata biennale, da ultimarsi entro il 31 luglio 2018. La domanda potrà essere compilata e presentata anche tramite un Centro Autorizzato di Assistenza Agricola (CAA), ovvero tramite soggetti abilitati dalla Regione muniti di opportuna delega del richiedente. La domanda inserita telematicamente dovrà essere perfezionata tramite l’invio PEC di tutta la documentazione alle Aree Decentrate dell’Agricoltura nelle province del Lazio entro le ore 17.00 del 28 aprile 2017”. Lo rende noto l’Assessore regionale Mauro Buschini. “Si tratta di uno strumento di aiuto molto importante – spiega Buschini - perché va a supportare un settore, quello del vino, strategico per l’intera economia Enogastronomica della Regione. I dati Istat sulla produzione di vino del Lazio, pubblicati di recente, seppur positivi evidenziano numeri ancora distanti rispetto ai valori record del 2005. Con questa misura vogliamo stimolare una produzione ancora maggiore anche se emerge, tuttavia, che il settore vitivinicolo continua a caratterizzarsi sempre più per i vini di qualità: oltre ad essere storicamente una regione “di vini bianchi”, infatti, la nostra sta anche diventando sempre più una regione dove i vini DOC e IGT rappresentano i due terzi del totale. Per questi motivi, è necessario mettere in campo politiche e strumenti idonei per accompagnare al meglio questo settore nel suo processo di definitiva ripresa”.

MUNICIPIO XV, GRUPPO PD: “VENERDÌ 24 ORE 11 CONFERENZA STAMPA”

"270 giorni di Amministrazione a 5 Stelle per un totale di 24 atti di Consiglio, Commissioni lente e incapaci di licenziare proposte, nessuna interrogazione a Presidente e Giunta. Sono solo alcuni dei dati che presenteremo in conferenza stampa Venerdì 24 Marzo alle ore 11 presso la sede del Municipio XV in via Flaminia 872 e che dimostrano, semmai ce ne fosse bisogno, l'attivismo del gruppo consiliare del partito Democratico.

Un lavoro attento al territorio, puntuale e quotidiano che si è sostanziato in 44 atti di Consiglio, 26 interrogazioni e altrettanti documenti che attendono i pareri delle Commissioni. Un lavoro che vuole essere evidenziato, a nove mesi dal voto amministrativo di Giugno 2016, e che racconta di un'Amministrazione che non brilla né per la sua maggioranza né per la restante opposizione alternativa al PD.

Nell'ambito della conferenza stampa presenteremo grafici e numeri utili a confermare la nostra testi, quella di un Municipio che non arriva ai problemi dei cittadini e alle priorità dei suoi territori. Nella stessa sede presenteremo l'elenco delle urgenze non più rinviabili su cui la maggioranza non intende nemmeno discutere".

Così in una nota il Gruppo Consiliare del Partito Democratico del Municipio XV.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento