Nord CiociariaToday

Regione; migranti Abbruzzese (F.I.) 244 mila euro dalla regione per indagini di mercato sul modello di governance regionale

La Regione Lazio impegna 244 mila euro per indagini di mercato per operatori del settore per l’affidamento di un servizio di accompagnamento alla realizzazione di reti per l’inclusione sociale dei migranti transitanti sul territorio della Regione...

La Regione Lazio impegna 244 mila euro per indagini di mercato per operatori del settore per l’affidamento di un servizio di accompagnamento alla realizzazione di reti per l’inclusione sociale dei migranti transitanti sul territorio della Regione Lazio. E’ scritto nero su bianco sulla determina nr. G05359 24/04/2017 della Direzione regionale formazione.

E’ quanto dichiara il Presidente della Commissione speciale Riforme istituzionali Mario Abbruzzese.

Nelle motivazioni è scritto che i migranti cosiddetti rappresentano con la loro esperienza di naufragio metropolitano un nodo irrisolto nell’ambito della comunità, in quanto portatori di fragilità e bisogni impellenti ed eterogenei.

La Regione Lazio nell’ambito e a completamento del sistema sin qui delineato, intende ora mettere in campo un intervento sperimentale volto alla creazione e allo sviluppo di reti per l’inclusione sociale dei migranti transitanti, con il coinvolgimento attivo delle associazioni e

organizzazioni del terzo settore che operano sul territorio regionale, al fine di definire un modello di governance e di erogazione di servizi standardizzati e conseguire così elevati livelli di qualità per l’erogazione dei servizi stessi.

Orbene, senza entrare nelle dinamiche geopolitiche dei migranti, lascia veramente interdetti la volontà da parte della Regione di “

di avvalersi di un operatore economico altamente qualificato che possa garantire un supporto tecnico specialistico nelle attività di programmazione dell’intero progetto, di accompagnamento alla presentazione delle candidature da parte delle associazioni e organismi del terzo settore e di

monitoraggio.

Quindi entrando nello specifico del provvedimento, poiché i migranti sono portori di fragilità e bisogni impellenti ed eterogenei, la Regione intende avvalersi di operatori qualificati per studiare un progetto di integrazione. In estrema sintesi una indagine di mercato, come anche scritto nella determina in questione.

Ferma e imprescindibile la politica generale sull’accoglienza, possibile che la Regione Lazio non si preoccupi anche delle fragilità dei tanti disoccupati della territorio regionale e provinciale, che di fatto sono alla fame?

Finanziare una simile iniziativa con ben 244 mila euro per di più anche per Attività di promozione e diffusione dell’iniziativa, come scritto a pag 12 del bando, non dimostra superficialità verso tematiche certamente più impattanti per i cittadini del Lazio, come il lavoro?

Ha concluso Abbruzzese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento