Nord Ciociaria

Regione, Sanità Abbruzzese (FI): D’Amato dice bugie i PPI saranno disattivati

“Come già successo per la chiusura di ospedali, reparti e servizi del sistema sanitario regionale, ancora una volta il responsabile della Cabina di Regia per la Sanità del Lazio, Alessio D’Amato, cerca di tranquillizzare tutti affermando che i...

"Come già successo per la chiusura di ospedali, reparti e servizi del sistema sanitario regionale, ancora una volta il responsabile della Cabina di Regia per la Sanità del Lazio, Alessio D'Amato, cerca di tranquillizzare tutti affermando che i punti di primo intervento non saranno chiusi, ma bensì riorganizzati, termine tanto caro alla politica fallimentare messa in campo da Zingaretti in questo settore". Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese, consigliere regionale di Forza Italia del Lazio e Presidente della Commissione Speciale Riforme Istituzionali.

Ovviamente le parole di D'Amato non fanno chiarezza, ma il gioco è proprio questo: buttarla in "caciara" finchè si può. La lettera indirizzata alle Asl della Regione Lazio è molto chiara i punti di primo intervento sarà disattivati. In due fasi dice la nota, ma in sostanza saranno chiusi. Ora delle due l'una: o D'Amato continua a dire bugie, acquisendo, di fatto, il vizietto del suo governatore, oppure c'è stato un errore di comunicazione abbastanza grave da parte degli uffici regionali, che ha gettato nel panico istituzioni e utenti dei PPI dislocati sul territorio. Conoscendo i soggetti propendo per la prima ipotesi, le chiacchiere e le promesse non mantenute in questi tre anni di amministrazione sono talmente tante, soprattutto nel campo della sanità, che non mi meraviglierei affatto di un'ennesima distorsione della realtà per fini che nulla hanno a che fare con la salute dei cittadini". Ha concluso Abbruzzese.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, Sanità Abbruzzese (FI): D’Amato dice bugie i PPI saranno disattivati

FrosinoneToday è in caricamento