Sabato, 23 Ottobre 2021
Nord Ciociaria

Regione, sanità; Abbruzzese (FI): urge confronto serrato con territorio per modifica atto aziendale. ho scritto al commissario Asl di Frosinone

"Ho scritto al commissario straordinario della Asl di Frosinone, dott. Luigi Macchitella, sulla precedente mia del 9 agosto ultimo scorso, rimasta priva di riscontro operativo, nonostante manchino pochi giorni al 15 novembre.

"Ho scritto al commissario straordinario della Asl di Frosinone, dott. Luigi Macchitella, sulla precedente mia del 9 agosto ultimo scorso, rimasta priva di riscontro operativo, nonostante manchino pochi giorni al 15 novembre.

Vorrei quindi tornare a porre alla sua attenzione, la possibilità di modificare l'atto di autonomia aziendale, come evidenziato nel provvedimento stesso, che va dal periodo dal 15 settembre al 15 novembre, sullo stato attuale del sistema sanitario locale e sulla fattiva applicazione dell'atto approvato dal Commissario ad Acta nell'aprile del 2015. Infatti, come lei ben sa molte delle strutture ospedaliere della Provincia di Frosinone sono ancora in attesa che i provvedimenti espressi all'interno dell'atto di autonomia aziendale 2014-2016 siano ufficialmente operativi". Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese, consigliere regionale di Forza Italia del Lazio e presidente della Commissione Speciale Riforme Istituzionali.

" Ad esempio tutte le iniziative per intraprendere il percorso per la richiesta del Dea di II Livello presso l'Ospedale "Fabrizio Spaziani" di Frosinone non sono state ancora messe totalmente in atto. Stesso discorso per la certificazione del Dea di I Livello dell'Ospedale Santa Scolastica di Cassino come per la definizione del Polo Oncologico previsto per il nosocomio SS. Trinità di Sora.

Alla luce di quanto espresso credo sia indispensabile che la S.V. avvii subito senza alcun ulteriore indugio un confronto serrato con le istituzioni del territorio, in primis con la conferenza dei Sindaci, che a mio avviso dovrebbe essere convocata immediatamente per delineare cosa effettivamente non è ancora entrato a regime rispetto alla prima stesura dell'atto aziendale e poi le successive modifiche al provvedimento che possano migliorare la situazione attuale della rete ospedaliera del territorio. Le criticità, infatti, sono innumerevoli, pronto soccorso al collasso, reparti che funzionano a singhiozzo a causa della carenza di personale, liste di attesa lunghissime per gli esami diagnostici, e sicuramente altri interventi potenziali destinati a rimanere, poi, soltanto sulla carta, finirebbero per compromettere il già delicato rapporto tra istituzioni e semplici cittadini.

Confido, dunque nel buon senso di Macchitella e nel coinvolgimento del territorio provinciale in determinate scelte che riguardano da vicino la salute dei cittadini e che, purtroppo, fino ad adesso, causa anche della mancata condivisione, non hanno prodotto servizi efficacie ed efficienti per la collettività". Ha concluso Mario Abbruzzese.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, sanità; Abbruzzese (FI): urge confronto serrato con territorio per modifica atto aziendale. ho scritto al commissario Asl di Frosinone

FrosinoneToday è in caricamento