Nord CiociariaToday

Roccasecca, la Regione Lazio indica il percorso per il ritorno dell'acqua nel fiume Melfa  

Il sindaco di Roccasecca Giovanni Giorgio, insieme all'assessore Alessandro Marcuccilli e allo storico esponente delle associazioni ambientaliste Tommasino Marsella, sono stati ricevuti negli uffici dell'assessore regionale Fabio Refrigeri per...

refrigeri3

Il sindaco di Roccasecca Giovanni Giorgio, insieme all'assessore Alessandro Marcuccilli e allo storico esponente delle associazioni ambientaliste Tommasino Marsella, sono stati ricevuti negli uffici dell'assessore regionale Fabio Refrigeri per discutere del problema Melfa e della possibilità di ripristinare il flusso minimo vitale di acqua nel letto del fiume.

Facendo seguito al sopralluogo dell'assessore regionale a Roccasecca nel mese di dicembre scorso e essendo stati costanti e continui in questi mesi i contatti tra Refrigeri, il Comune e le associazioni ambientaliste per approfondire la questione e trovare la strada migliore per risolvere la questione, l'esponente della giunta Zingaretti ha voluto incontrare il sindaco Giorgio per fare il punto della situazione.

L'assessore Refrigeri, in quanto sarà appunto la Regione il soggetto capofila che gestirà l'iter, intende seguire la seguente strategia per riportare l'acqua nel fiume Melfa: costituire un Tavolo tecnico con la presenza di Enel, Acea, Comune di Roccasecca, associazioni ambientaliste, più gli altri attori interessati alla vicenda. Il Tavolo tecnico avrà il compito di formalizzare un protocollo d'intesa tra le parti in cui Enel ed Acea garantiranno, nero su bianco, il ripristino del flusso minimo vitale di acqua nel Melfa, da misurare, per la certezza dell'avvenuto ripristino, proprio all'altezza di Roccasecca.

L'assessore Refrigeri ha mostrato molto ottimismo rispetto alla buona riuscita dell'iter, indicando che per la fine dell'estate si giungerà alla firma del protocollo e dunque ad assicurare il ritorno dell'acqua, elogiando nel contempo l'attività e l'impegno del Comune di Roccasecca e delle associazioni ambientaliste e di Marsella che hanno sollecitato la ripresa di un percorso già avviato dall'assessore Zaratti e dalla giunta Marrazzo e colpevolmente dimenticato dal governo di centrodestra della Polverini.

"Vogliamo ringraziare della disponibilità, della sensibilità e dell'impegno l'assessore Refrigeri - hanno spiegato Giorgio e Marcuccilli - si è trattato di un incontro che ha fatto seguito alla visita a Roccasecca e al continuo e costante dialogo di questi mesi. Un dialogo che ha portato alla definizione di prossimi passaggi certi per quanto riguarda la problematica Melfa: costituzione di un Tavolo tecnico, firma di un protocollo d'intesa, il tutto in tempo molto ravvicinato, ossia la fine dell'estate. Grazie all'assessore Refrigeri, che segue il periodo opaco del governo Polverini e della destra, finalmente si ritorna a parlare del nostro fiume e del ritorno dell'acqua nell’alveo, non una semplice possibilità ma attraverso un percorso di cui si fa garante la Regione. Un ringraziamento di cuore, infine, all’amico Tommasino Marsella per l’impegno e la passione con cui da sempre sta sostenendo la causa del fiume Melfa, un elogio ancora più sentito in un momento in cui il traguardo è davvero più vicino".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

refrigeri1

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento