Nord Ciociaria

Roma, a Via Aurelia , ladro maldestro, dopo il furto, scappa nella Caserma dei Carabinieri . Arrestato

Questa notte, un cittadino romeno di 40 anni, già noto alla forze dell’ordine, è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma con l’accusa di furto.

Questa notte, un cittadino romeno di 40 anni, già noto alla forze dell'ordine, è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma con l'accusa di furto. L'uomo, dopo aver scavalcato la recinzione del mercato "Irnerio", di via Aurelia, ha tagliato la saracinesca del bar, svuotando alcune slot machine presenti all'interno dell'attività.

Nella fuga, ha scavalcato la recinzione dal lato sbagliato. Il ladro è infatti finito all'interno nella Caserma dei Carabinieri che ospita la Scuola Ufficiali, dove è stato immediatamente bloccato dai militari dell'Arma di pattuglia di sorveglianza interna che lo hanno poi consegnato ai Carabinieri del Nucleo Radiomobile. Arrestato ed accompagnato in caserma, il ladro è ora a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo. Recuperati dai Carabinieri anche i soldi rubati che sono stati restituiti al titolare del bar.

MOVIDA - CONTROLLI DEI CARABINIERI A SAN LORENZO. ARRESTATI QUATTRO PUSHER IN POCHI GIORNI.

I Carabinieri della Compagnia di Roma Piazza Dante, nel corso di vari servizi antidroga svolti nel fine settimana, hanno arrestato quattro spacciatori nel quartiere San Lorenzo. Nella notte di sabato sono stati fermati e arrestati un marocchino 32enne e un tunisino 26enne, entrambi disoccupati e con precedenti penali, che avevano allestito un vero e proprio mercato della marijuana nella centralissima piazza dell'Immacolata, punto di abituale ritrovo per i giovani della "Movida" romana. I due sono stati trovati in possesso di 82 grammi di marijuana che erano destinati allo spaccio al minuto e ben 1150 euro in contanti, probabile provento di precedenti cessioni di droga. Nei giorni precedenti altri due spacciatori, un algerino di 38 anni e un ivoriano di 34 anni, sono stati pizzicati , sempre nella stessa zona, a spacciare alcune dosi di hashish e10 grammi di eroina e arrestati. I servizi dei militari dell'Arma, concentrati nell'arco serale e notturno, hanno visto un largo impiego di militari di rinforzo, in divisa e in borghese, che hanno permesso un capillare controllo del quartiere e dei numerosi avventori del fine settimana. Numerosi anche i controlli sulla sicurezza stradale con l'utilizzo di etilometro per prevenire e verificare la guida sotto l'effetto di sostanze alcoliche o stupefacenti. I quattro pusher arrestati sono stati processati con il rito direttissimo.

FORMELLO - STUDENTI CON IL POLLICE VERDE, COLTIVAVANO MARIJUANA IN UN CAMPO AGRICOLO. SEQUESTRATE 10 PIANTE DI MARIJUANA.

La scorsa notte i Carabinieri della Stazione di Formello, nel corso di un operazione antidroga, hanno arrestato un 18enne e denunciato un 16enne, studenti, incensurati, con il pollice verde, per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I due sono stati sorpresi dai militari, nel corso di un blitz, all'interno di un campo agricolo, mentre annaffiavano 10 rigogliose piante di marijuana.

Dopo l'arresto i militari hanno provveduto a sradicare le piante e hanno anche effettuato le perquisizioni domiciliari rinvenendo, a casa del maggiorenne, ulteriori 2 grammi della medesima sostanza, nonché un bilancino di precisione e tutto il materiale idoneo al confezionamento della droga. Lo studente maggiorenne è stato poi riaccompagnato presso la propria abitazione, a disposizione dall'Autorità Giudiziaria, in regime degli arresti domiciliari l'altro è stato rimesso in libertà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, a Via Aurelia , ladro maldestro, dopo il furto, scappa nella Caserma dei Carabinieri . Arrestato

FrosinoneToday è in caricamento