Nord CiociariaToday

Roma bando 2016 tante domande per il servizio civile ma…

L'8 Luglio sono scaduti i termini, prorogati dall'iniziale termine del 30 giugno, per presentare domanda per il servizio civile.

Cnesg

L'8 Luglio sono scaduti i termini, prorogati dall'iniziale termine del 30 giugno, per presentare domanda per il servizio civile.

Alle organizzazioni della Cnesc sono pervenute oltre 35.000 domande per i 15.000 posti di servizio civile in Italia e quasi 1.800 domande per gli oltre 600 posti all'estero. Un buon risultato, quasi in linea con gli anni passati, del quale ringraziamo i giovani che hanno manifestato interesse nei nostri confronti.

Eppure sarebbe un errore non riflettere sul perché a fine giugno la situazione si profilasse ben diversa.

Abbiamo fatto alcune ipotesi, che mettiamo a disposizione di tutti, in una fase in cui il numero delle domande continua a superare largamente i posti messi a bando:

- raccogliere le domande nel mese di Giugno, mese di inizio delle vacanze, di esami di maturità, di sessioni universitarie è un rischio che il SCN non può permettersi, tanto più quando le graduatorie definitive erano pronte dal 12 Aprile;

- i danni prodotti in alcune Regioni dal Servizio Civile di Garanzia Giovani si sono tradotti in calo delle domande da parte dei giovani;

- il continuo susseguirsi di bandi per presentare domanda, può aver portato alcuni giovani a prendere sottogamba la scadenza;

- il frastuono mediatico di eventi drammatici accaduti nelle ultime settimane hanno ridotto l’impatto della campagna di comunicazione promossa dal Dipartimento.

Insomma, la strada dei giovani verso il servizio civile universale è ancora lunga, troppo lunga rispetto alle loro attese e all'urgenza di un’azione di massa di educazione alla pace e alla cittadinanza attiva.

Alla CNESC aderiscono: Acli, Aism, Anpas, Arci Servizio Civile, Anspi, Avis Nazionale, Caritas Italiana, Cesc, Cnca, Confederazione Nazionale Misericordie d’Italia, Cong.P.S.D.P.Ist.don Calabria, Diaconia Valdese, Don Orione, Federazione SCS/CNOS - Salesiani per il sociale, Federsolidarietà / CCI, Focsiv, INAC, Legacoop, Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII, UILDM, UNITALSI, UNPLI. Osservatori: Movimento Non Violento, Telefono Azzurro

SERVIZIO CIVILE: ANCI E CNESC, OBIETTIVO COMUNE è INNALZARE LA QUALITà DELL'OFFERTA

La Conferenza nazionale Enti Servizio Civile (Cnesc) ha incontrato l’ANCI per uno scambio di informazioni e valutazioni sulla situazione attuale del Servizio Civile Nazionale sul nuovo decreto legislativo di disciplina del servizio civile universale, dopo la recente approvazione della legge 106/2016.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La CNESC e ANCI hanno sottolineato il necessario radicamento territoriale delle attività di Servizio Civile dentro programmi di dimensione nazionale così come la importanza di sperimentazioni a dimensione territoriale e con contenuti ben precisi al fine di una nuova modalità di collaborazione fra gli Enti locali e il terzo settore in materia di Servizio Civile per un innalzamento complessivo della qualità dell’offerta rivolta alle giovani generazioni. L’obiettivo comune è di integrare meglio le politiche dei Comuni con i progetti finanziati per lo svolgimento delle attività di Servizio Civile, anche per migliorarne la qualità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento