Nord Ciociaria

Roma, conclusa Buy Lazio  con oltre 2000 appuntamenti BtoB: 120 accordi siglati  e 530 accordi a breve

Si è tenuta, dal 18 al 21 settembre 2014, presso la splendida Abbazia di San Pastore di Contigliano-Greccio, in provincia di Rieti, la diciassettesima edizione del Workshop Turistico Internazionale Buy Lazio, organizzato da Unioncamere Lazio in...

Si è tenuta, dal 18 al 21 settembre 2014, presso la splendida Abbazia di San Pastore di Contigliano-Greccio, in provincia di Rieti, la diciassettesima edizione del Workshop Turistico Internazionale Buy Lazio, organizzato da Unioncamere Lazio in collaborazione con l'Enit, l'Agenzia Regionale del Turismo e con il pieno coinvolgimento delle Camere di Commercio del Lazio, delle Associazioni di categoria del turismo, e dei Comuni di Contigliano, Greccio e Rieti.

Le aziende rappresentanti l'offerta turistica laziale che hanno partecipato alla XVII edizione del Workshop, sono state 150 provenienti per il 45% da Roma e provincia e il 55% dalle altre 4 province del Lazio.

Per quanto riguarda la tipologia delle imprese laziali partecipanti in ordine di categoria: hotel 4 stelle (23%), tour operator (20%), servizi turistici (12%), associazioni (8%), hotel 3 stelle (6%), trasporti (5%), agriturismi (5%), appartamenti/case vacanza (4%), consorzi (4%), DMC (2%), ristoranti (2%), resort camping (2%), congressuale (2%), castelli e dimore storiche (2%), hotel 5 stelle (1%), catene di hotel (1%), cantine vini (1%).

Gli operatori europei provenienti da 19 paesi, tra cui una qualificata delegazione di 17 operatori russi, che hanno incontrato i Seller laziali durante la giornata del Workshop svoltasi il 19 settembre scorso presso l'Abbazia di San Pastore sono stati 78, così suddivisi: Belgio 2, Danimarca 7, Estonia 1, Francia 4, Germania 2, Lettonia 6, Lituania 3, Norvegia 1, Paesi Bassi 2, Polonia 4, Gran Bretagna 6, Repubblica Ceca 3, Russia 17, Slovacchia 2, Slovenia 2, Spagna 3, Svezia 6, Ucraina 5, Ungheria 2 Ceca 3, Russia 17, Slovacchia 2, Slovenia 2, Spagna 3, Svezia 6, Ucraina 5, Ungheria 2

Dei 78 Buyer presenti il contingente era così suddiviso: 78% composto da nuovi partecipanti ed il restante 22% dai c.d. "repeaters".

Grande successo della piattaforma di appuntamenti on-line dedicata al Workshop che, anche in questa edizione, si è confermato vetrina d'eccellenza per far conoscere i prodotti e l'offerta turistica del Lazio. Infatti, a fronte dei circa 1800 incontri BtoB programmati, sono stati oltre 2000 quelli realmente effettuati, con 120 accordi siglati ed una previsione di 530 accordi che si concluderanno a breve. Il Buy Lazio, pertanto, anche quest'anno, ha contribuito in modo tangibile a migliorare il livello dell'offerta turistica della nostra splendida e poliedrica regione, ancora troppo poco conosciuta ed apprezzata, facendola - appunto - conoscere ed apprezzare ai diversi Buyer che hanno partecipato all'evento.

Anche in questa edizione, infatti, il Buy Lazio ha promosso, come in tutti questi anni, dei Tour tematici particolarmente apprezzati dagli operatori stranieri, della durata di due giorni ciascuno.

A tal proposito, gli itinerari creati e selezionati, dal sistema camerale regionale, per far visitare e conoscere i diversi territori delle province laziali ai Buyer, si possono, sinteticamente, ricondurre ai seguenti prodotti turistici: "Mare del Lazio"; "Città d'arte e Cultura"; "Ambiente e Natura"; "Terme e Benessere"; "Enogastronomia"; "Sport e Golf"; "Religioso".

Quest'anno, in particolare, i Buyer hanno avuto la possibilità di partecipare a specifici educational tour post Workshop nelle seguenti province:

Provincia di Frosinone - Post Workshop: "Città d'arte (Da Cicerone a Mastroianni)"

Visita di Isola Liri e delle sue Cascate, all'Acropoli di Civitavecchia, all'Arco a sesto acuto, alla Torre di Cicerone, alla mostra permanente dello scultore Umberto Mastroianni e al centro storico di Arpino con passeggiata a Palazzo Iannucelli. Un percorso storico-artistico concluso con una degustazione a base di prodotti locali d'eccellenza.

Provincia di Latina - Post Workshop: "Il mare del Lazio (La riviera d'Ulisse)"

Visita agli hotel di Gaeta, Sperlonga e Sabaudia e visitata guidata dei centri turistici e naturalistici delle Grotte di Tiberio, del Museo Nazionale Naturale in un itinerario di straordinari paesaggi e percorsi anche attraverso le degustazione di prodotti tipici del territorio.

Provincia di Rieti - Post Workshop: "Naturale/Culturale/Religioso"

Visita guidata al Santuario di Greccio, del centro storico di Rieti con il Teatro Vespasiano, Piazza San Rufo e l'affascinante Rieti Sotterranea. Infine, visite guidate al Santuario di Santa Maria della Foresta. Il tutto accompagnato da degustazioni di prodotti tipici della zona.

Provincia di Viterbo - Post Workshop: "Turismo enogastronomico" 3

Visita guidata al Lago e al centro storico di Bolsena e alla Cripta del Santo Sepolcro ad Acquapendente. Degustazione di vini e prodotti tipici del territorio seguite alla visita dell'incantevole del Castello di Proceno. Relax alle terme e visita di Villa Lante a Bagnaia e dell'affascinante centro storico di Viterbo.

Da diciassette anni, dunque, il Workshop Turistico Internazionale partecipa in modo concreto ed importante a rafforzare l'immagine del nostro territorio, il Lazio, valorizzando nel mondo l'immagine delle singole province e delle rispettive aziende che partecipano all'evento.

A tal proposito Unioncamere Lazio, quest'anno, partendo proprio dall'esperienza e dal know how maturati in diciassette edizioni di Buy Lazio, ha voluto proporre uno strumento in più per comunicare e rafforzare l'immagine della nostra regione, rielaborando, in modo semplice e sintetico, alcuni tra gli itinerari più affascinanti e significativi che si sono svolti nelle diverse province del Lazio in tutte le edizioni di Workshop.

Così è nata la pubblicazione "Scegliere il Lazio. Il meglio degli itinerari del Workshop Turistico Buy Lazio": per offrire al lettore, sia esso addetto ai lavori od appassionato turista, una selezione snella, ma ricca, fra gli oltre cinquanta itinerari, con l'augurio che sempre più turisti possano "scegliere il Lazio" anche attraverso l'ausilio di questo nuovo strumento, e possano così vivere gli itinerari prescelti, tra quelli proposti nell'opera, come esperienze uniche ed indimenticabili in una terra dalle grandi ricchezze e potenzialità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, conclusa Buy Lazio  con oltre 2000 appuntamenti BtoB: 120 accordi siglati  e 530 accordi a breve

FrosinoneToday è in caricamento