Nord Ciociaria

Roma, l’Ape sociale un successo. Soddisfazione della senatrice Maria Spilabotte

In pochi giorni sono state superate le diecimila domande, l'Ape sociale è uno strumento molto utile e che funziona.

In pochi giorni sono state superate le diecimila domande, l'Ape sociale è uno strumento molto utile e che funziona. Così la Senatrice Maria Spilabotte esordisce nel commentare i numeri di adesioni all'Ape Sociale, una misura pensata per soggetti in stato di bisogno che abbiano almeno 63 anni ma che non hanno già una pensione. Si fa domanda quindi per avere questo tipo di indennità. Prosegue la Senatrice Spilabotte: "L'Ape sociale è stata prevista per lavoratori, pubblici e privati, autonomi e iscritti alla Gestione separata che però si trovano in determinate circostanze. Disoccupati e lavoratori disagiati potranno fare domanda per anticipare gratuitamente la pensione di tre anni e sette mesi. E i "precoci", che hanno iniziato prima dei 19 anni e sono in difficoltà, potranno ritirarsi con 41 anni di contributi, in anticipo di un anno e 10 mesi per gli uomini e di dieci mesi per le donne. E' stato un provvedimento voluto con forza dal Governo Renzi ed attuato dal Governo Gentiloni per consentire ad alcune categorie di lavoratori di andare in pensione prima, nonostante la Legge Fornero. Migliaia di persone hanno visto la data della pensione sgusciare via di mano ogni anno. Noi abbiamo avuto la forza ed il coraggio di affrontare questo problema e dare una giusta possibilità a chi, per motivi fisici o psicologici, vuole anticipare la pensione, senza che questa scelta risulti economicamente dannosa, grazie alla tassazione favorevole prevista per l'Ape".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, l’Ape sociale un successo. Soddisfazione della senatrice Maria Spilabotte

FrosinoneToday è in caricamento