Nord CiociariaToday

Salgono a 4 i candidati alle Primarie per la città, Primarie libere

Quattro, finora, i candidati che hanno deciso di prendere parte alle Primarie per la città, Primarie libere, previste a Frosinone il prossimo 13 novembre. Oltre al sindaco in carica Nicola Ottaviani, allo scrittore e giornalista Pier Paolo Segneri...

Quattro, finora, i candidati che hanno deciso di prendere parte alle Primarie per la città, Primarie libere, previste a Frosinone il prossimo 13 novembre. Oltre al sindaco in carica Nicola Ottaviani, allo scrittore e giornalista Pier Paolo Segneri e alla professoressa Fausta Dumano, ha annunciato la propria partecipazione anche Domenico Fagiolo, detto Mimmo, geometra, già membro del direttivo Pd (Frosinone centro), già sostenitore della lista Marzi nelle elezioni del 2012.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le Primarie per la città confermano, dunque, la propria vocazione a porsi al di fuori di schemi precostituiti, privilegiando la libertà di orientamento, indipendentemente da orientamenti politici o pregiudizi culturali che spesso rischiano di frenare lo sviluppo ed il progresso. Domenico Fagiolo (per tutti Mimmo) ha accettato questa nuova sfida con la schiettezza e la determinazione che lo contraddistinguono. "Non mi sento rappresentato da alcuna formazione politica attualmente esistente – ha detto Mimmo – ma sono convinto che la partecipazione sia la chiave fondamentale per crescere. Se hai fiducia in quel che fai, nei valori che, da cittadino, vorresti trasferire nel dibattito politico della tua città, allora senti il bisogno di partecipare, di metterci la faccia, all'interno di una competizione al di fuori degli schemi, non riservata solo a iscritti e militanti di una determinata parte politica. Questa sfida mi entusiasma perché credo che, soprattutto nel caso delle elezioni amministrative, sia necessario dare importanza alle persone e meno alle ideologie e perché sento che posso dare un contributo alla crescita della mia città"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento