Nord Ciociaria

Serrone, è nata la bistecca dello Scalambra dal peso di oltre 2 KG e la mortadella alla Passerina

La Bistecca dello Scalambra così è stata definita quell servita dal punto ristoro Minori in occasione della 58^ Sagra del Cesanese che si è svolta la settimana scorsa a Serrone.

La Bistecca dello Scalambra così è stata definita quell servita dal punto ristoro Minori in occasione della 58^ Sagra del Cesanese che si è svolta la settimana scorsa a Serrone.

Altro che bistecca fiorentina: il peso minimo era di oltre 2 kg e la bontà era davvero tanta. Una bistecca davvero molto diversa che in pochi hanno voluto assaggiare. Anche perché per mangiare quel tipo di bistecca da vitellone ci voleva uno stomaco particolare, abituato alle grandi quantità. A questa bistecca "spropositata" è stata abbinata una bottiglia di Cesanese docg per la gioia di hi ha provato questo abbinamento.

Altra originalità gastronomica è stata la mortadella alla Passerina del Frusinate (carne trita di maiale impastata con passerina del Frusinate e poi ricomposta) dal sapore completamente diverso da quella normale e davvero molto originale sia nella forma che nel gusto, perché la Passerina gli ha dato quel giusto sapore, togliendo il gusto della mortadella classica e ma aumentando la sapidità e la gradevolezza di questo alimento.

Non sono mancate le classiche patacche serronesi (acqua e farina) che sono state servite per primo insieme alla pasta e fagioli realizzata con le stesse patacche.

Giancarlo Flavi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serrone, è nata la bistecca dello Scalambra dal peso di oltre 2 KG e la mortadella alla Passerina

FrosinoneToday è in caricamento