Nord Ciociaria

Serrone, Nucheli: "Abbiamo proposto una sede più agevole delle poste di La Forma e senza pericoli per l'incolumità"

Con una lettera inviata ai massimi vertici di Poste Italiane Spa, sia a Roma che a Frosinone, il sindaco di Serrone, Natale Nucheli, chiede con forza lo spostamento dell’ufficio postale di La Forma

Con una lettera inviata ai massimi vertici di Poste Italiane Spa, sia a Roma che a Frosinone, il sindaco di Serrone, Natale Nucheli, chiede con forza lo spostamento dell'ufficio postale di La Forma in una posizione dove non crei disagi al traffico e problemi di sicurezza per l'incolumità delle persone. Per farlo, Nucheli comunica all'azienda la disponibilità, da parte del Comune, ad indicare una sede alternativa in cui trasferire l'ufficio postale di via Prenestina, pur di risolvere le problematiche sulla sicurezza, legate alla mancanza di parcheggi della sede attuale e alle troppe auto che stazionano lungo una via ad alta percorrenza, dando al tempo stesso spazi congrui in cui ospitare il servizio.

"Più volte - prosegue il sindaco nella sua missiva - forze dell'ordine e gruppi di cittadini hanno esortato questa Amministrazione comunale ad intervenire per eliminare le condizioni di grave pericolo, per l'incolumità pubblica, che si vengono a creare davanti all'ufficio postale di La Forma. L'ufficio è ubicato lungo la via Prenestina e poiché i parcheggi non ci sono gli utenti si sentono giustificati nel lasciare l'auto in mezzo alla strada, una strada regionale di collegamento tra diversi comuni, con intensi flussi di traffico anche pesante".

Il primo cittadino di Serrone comunica ai vertici di Poste che, finora, si è evitato di irrigidire l'azione della Polizia Municipale, con un'azione mirata a reprimere sul nascere anche la fermata temporanea di vetture in quel tratto di strada, preferendo lavorare di concerto per giungere ad "una soluzione che consenta a tutti di ottenere benefici dall'eventuale trasferimento dell'ufficio".

Nucheli ricorda anche dei contatti avuti nel mese di settembre con la referente territoriale di Poste e dell'individuazione, poco distante dall'attuale sede, di locali idonei ad ospitare il servizio, con una dotazione di parcheggi piuttosto ampia per consentire un uso agevole degli stessi, sia da parte dell'utenza che del personale in servizio.

"In quella circostanza, la dott.ssa autorizzò il sopralluogo, che venne ritenuto positivo, da parte del tecnico incaricato. Ma ad oggi non ho più avuto riscontri riguardo quella proposta".Mesi di silenzio a cui se ne aggiungono altri visto che anche la recente lettera del sindaco non ha ancora ricevuto alcun riscontro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serrone, Nucheli: "Abbiamo proposto una sede più agevole delle poste di La Forma e senza pericoli per l'incolumità"

FrosinoneToday è in caricamento