menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serrone, Silvio Eufemi muore colpito da infarto vicino alle sue mucche sul Monte Scalambra

Giornata di trambusto a Serrone mercoledì 4 marzo.  Silvio Eufemi, 78enne del posto, è morto all'improvviso accasciandosi a terra sul Monte Scalambra mentre stava pascolando le sue mucche.

Giornata di trambusto a Serrone mercoledì 4 marzo. Silvio Eufemi, 78enne del posto, è morto all'improvviso accasciandosi a terra sul Monte Scalambra mentre stava pascolando le sue mucche.

Tutto è accaduto, dopo che il vaccaro, partito da casa sulla vecchia panda insieme alla moglie Silvia, si era recato in località Velobro, zona al quanto impervia, ed appena sceso dalla macchina è stato colto da un infarto fulminante. La moglie ha chiamato subito gli operatori del 118 che sono arrivati sul posto con non poche difficoltà e, purtroppo, non ha potuto far altro che constatarne la morte. Sul posto ono arrivati anche i Carabinieri della stazione di Piglio ed è intervenuto anche il medico legale, che ha decretato la morte per cause naturale ed ha autorizzato la famiglia a portare il cadavere a casa.

Chi era Silvio Eufemi? Un vaccaro che ha vissuto la sua vita sul Monte Scalambra dietro le sue mucche e che nel tempo libero aveva imparato a suonare anche la zampogna e così insieme all'altro pastore Sergio Volpe si sono esibiti nel periodo natalizio nel bellissimo Presepe a Grandezza Naturale lungo le strade e le piazze del borgo antico. Sergio non ha voluto lasciare le sue bestie ed anzi è morto proprio tra loro. I funerali si svolgeranno nella chiesa di Santa Maria il 5 Marzo alle ore 10,30.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento