rotate-mobile
Nord Ciociaria Sora

Sora, arrestati in due per una finta rapina al distributore dove lavoravano

Sora, veniva perpetrata una rapina in danno di un distributore di carburante, sito in Viale San Domenico, da parte di un giovane travisato ed armato di taglierino, il quale irrompeva all’interno del box, aggredendo alle spalle l’operaio e...

Sora, veniva perpetrata una rapina in danno di un distributore di carburante, sito in Viale San Domenico, da parte di un giovane travisato ed armato di taglierino, il quale irrompeva all'interno del box, aggredendo alle spalle l'operaio e facendosi consegnare l'intero incasso della giornata ammontante ad ?4.100,00.

Le immediate attività investigative intraprese dai militari di quel Nucleo Operativo e Radiomobile, collaborati dai colleghi della locale Stazione, sin dal sopralluogo evidenziavano lacune ed incongruenze nella ricostruzione dell'evento fornita dal dipendente, un 23enne del luogo ed anche i fatti esposti in sede di denuncia apparivano inverosimili con l'ipotizzata azione del rapinatore. Sottoposto più volte a circostanziare l'accaduto il giovane finiva per ammettere la simulazione del reato ed il concorso con un suo amico, un 29enne del posto, anch'egli operaio.

Nella circostanza i due architettavano la finta rapina con l'intento di appropriarsi dell'incasso giornaliero che poi avrebbero diviso.

Nel corso delle indagini, all'interno di un garage nella disponibilità del complice, veniva rinvenuta l'intera somma sottratta, restituita al titolare dell'attività, mentre gli arrestati ritenuti responsabili di appropriazione indebita aggravata e simulazione di reato, venivano associati presso le rispettive abitazioni agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sora, arrestati in due per una finta rapina al distributore dove lavoravano

FrosinoneToday è in caricamento