Lunedì, 18 Ottobre 2021
Nord Ciociaria

Stia (AR), grande successo per la mozzarella di bufala di Amaseno al salone del gusto

Strabiliante successo per la mozzarella di bufala di Amaseno al blasonato salone nazionale del gusto “olio vino novo” tenutosi a Stia (Arezzo) il 22 e 23 novembre e giunto alla decima edizione. Manifestazione nata con il

Strabiliante successo per la mozzarella di bufala di Amaseno al blasonato salone nazionale del gusto "olio vino novo" tenutosi a Stia (Arezzo) il 22 e 23 novembre e giunto alla decima edizione. Manifestazione nata con il

proposito di valorizzare il rosso novello del Chianti e l'olio del casentino, nel corso degli anni ha varcato i confini regionali per diventare uno dei punti di riferimento del settore enogastronomico del made in Italy. Nel convegno a latere della manifestazione, a cui ha partecipato il presidente regionale della Coldiretti, il presidente CIA provincia di Arezzo e un delegato della UIMEC FROSINONE LATINA, si è discusso delle gravi emergenze che hanno colpito, in questo ultimo periodo, il settore agroalimentare in Italia, in particolare, il focus del dibattito è stato incentrato sulla catastrofica campagna olearia 2014. Anche in Toscana gli olivicoltori lamentano un drastico calo della produzione, addirittura in alcune aree si è raggiunta la miserrima produzione di circa 120 grammi di olio prodotto per olivo. Messo da parte il discorso sulle problematiche colturali su cui tutte e tre le organizzazioni sindacali hanno manifestato unità di opinioni, la UIMEC ha espresso la propria perplessità sulla origine e sulla qualità dell'olio novello che sta inondando i supermercati a prezzi particolarmente vantaggiosi. I consumatori devono stare molto attenti nell'acquistare olio a buon mercato; difficilmente si tratta di olio extravergine italiano. L'invito che la UIMEC ha rivolto nel corso del convegno ai consumatori è proprio quello di muoversi con cautela nell'acquisto dell'olio. Nello stesso tempo la UIMEC chiede con insistenza e con urgenza alle istituzioni, preposte al controllo, di monitorare attentamente il mercato per tutelare i consumatori. La due giorni aretina ha visto la presenza di oltre 3.000 visitatori provenienti da tutta la Toscana. Tutti hanno apprezzato la bontà dei prodotti ciociari dell'azienda UIMEC, "la Fattoria di Nonna Pitta" di Domenico Rinna, in particolare la mozzarella e lo yogurt di

bufala hanno riscosso consenso unanime e l'apprezzamento degli addetti del settore e l'interesse dei media locali. Il prodotto di qualità può aiutare il nostro territorio ad uscire dalla crisi e per questo la UIMEC sarà presente ad EXPO' 2015 nel padiglione ITALIA con proprie aree confederali dedicate alle aziende associate.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stia (AR), grande successo per la mozzarella di bufala di Amaseno al salone del gusto

FrosinoneToday è in caricamento