Nord CiociariaToday

Trivigliano, il Frosinone Calcio visita i ragazzi della comunità In Dialogo di Padre Matteo

“Noi non parliamo di solidarietà. Facciamo i fatti” così ci ha liquidato il Presidente del Frosinone Calcio, Maurizio Stirpe, che ha portato tutti i ragazzi, dirigenti e accompagnatori in visita ai ragazzi di Padre Matteo nella comunità In...

 

“Noi non parliamo di solidarietà. Facciamo i fatti” così ci ha liquidato il Presidente del Frosinone Calcio, Maurizio Stirpe, che ha portato tutti i ragazzi, dirigenti e accompagnatori in visita ai ragazzi di Padre Matteo nella comunità In Dialogo a Trivigliano.

Ragazzi che lottano per la vita e ragazzi che lottano per un obiettivo la salvezza della loro squadra per restere in serie A.

Nonostante l’immeritata sconfitta con il Chievo, abbiamo visto ragazzi sereni, che hanno partecipato attivamente alla Santa Messa celebrata dal Vescovo Mons. Lorenzo Loppa, che ha fatto il raffronto della vita tra ragazzi ed ha ricordato l’Immacolata, la Vergine rimasta incinta per opera dello Spirito Santo.

E’ stata una serata che ha consentito a Padre Matteo di riaffermare i valori della vita, e durante questo suo percorso, il prossimo anno si celebreranno i 25 anni di vita, sono tornati alla vita normale ben 500 ragazzi, di cui tre ciociari, che tornando alla normalità hanno avuto, grazie al presidente Stirpe, la possibilità di andare a lavorare in una Sua azienda. Anche questo è un miracolo.

A Trivigliano, a ricevere il presidente Stirpe e la squadra del Frosinone, anche l’On. Antonio Tajani, oltre a tutto lo staff della comunità in Dialogo, il Cap. Cotente, con il Maresciallo di Guarcino e ovviamente tanti bambini della graziosa cittadina. I calciatori del Frosinone hanno firmato autografi e si sono resi disponibili per foto, ed hanno partecipato in modo silenzioso ad una serata che per loro è stata di grande intensità emotiva.

Padre Matteo, prima della santa Messa a nome di tutti i ragazzi ha voluto omaggiare, con alcuni pensieri scritti nelle ceramiche, il Presidente Stirpe, il Direttore Generale, Il Capitano e l’allenatore Stellone.

Molto Commovente è stata la lettura din testo di un ragazzo ospite della comunità tifosissimo del Frosinone Calcio.

Commozione e solidarietà prima di raggiungere il Palazzo della Fonte per la cena con gli sponsor e gli amici.

Giancarlo Flavi (Video Filippo Rondinara)

Potrebbe Interessarti

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento