Nord CiociariaToday

Veroli, in località Giglio denunciato un automobilista per mancato soccorso

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Alatri, al termine di accertamenti conseguenti ad un  sinistro stradale avvenuto nella decorsa nottata sulla S.R. 214 Sora - Ferentino, in località Giglio agro Comune di Veroli, hanno...

foto-incidente

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Alatri, al termine di accertamenti conseguenti ad un sinistro stradale avvenuto nella decorsa nottata sulla S.R. 214 Sora - Ferentino, in località Giglio agro Comune di Veroli, hanno denunciato in stato di libertà un 35enne domiciliato in questo capoluogo, resosi responsabile di fuga ed omissione di soccorso.

Il prevenuto, con la propria autovettura Audi ed in piena notte, dopo aver tamponato una Hyundai con a bordo una giovane coppia residente nell’alta ciociaria scaraventandola addosso al guard-rail, si dava a precipitosa fuga facendo perdere le proprie tracce.

L’immediata attività info-investigativa posta in essere dai militari operanti, ha permesso di raccogliere concreti ed inconfutabili elementi di colpevolezza nei confronti dello stesso, rinvenendo l’auto da lui condotta e coinvolta nel sinistro stradale, all’interno di una autocarrozzeria, pronta per essere riparata.

Nell’occorso, la giovane coppia riportava fortunatamente solo lesioni giudicate guaribili in pochi giorni.

VEROLI, ARRESTATO BABY PUSHER L’ALTRO SEGNALATO IN PREFETTURA

Veroli, i Carabinieri della locale Stazione, coadiuvati da quelli della Stazione di Boville Ernica, hanno portato a termine un’operazione di servizio che ha messo fine ed una base di spaccio di stupefacenti con il conseguente arresto di un baby pusher colto nella flagranza del reato di produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

L’operazione è scattata quando i militari operanti hanno accertato che il minore, già gravato da precedenti specifici, ha ceduto tre dosi di “cocaina” del peso complessivo di gr.2,00 ad un suo coetaneo che nella circostanza è stato segnalato ai sensi dell’art.75 D.P.R. 309/1990 alla Prefettura di Frosinone. Infatti, a seguito di perquisizione domiciliare eseguita presso l’abitazione dell’arrestato, sono stati rinvenuti ulteriori gra.2,00 di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, del materiale atto al confezionamento delle sostanze stupefacenti nonché, la somma di denaro contante di € 60,00 (sessanta), quale provento dell’attività illecita, il tutto posto sotto sequestro.

Il prevenuto, espletate le formalità di rito, su disposizione dell’A.G., è stato tradotto presso il Centro di Prima Accoglienza per i Minori di Roma.

foto-stupefacenti

CAMPOLI APPENNINO, MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA ARRESTATO 32ENNE

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Campoli Appennino, i militari del NORM della Compagnia di Sora, hanno tratto in arresto un 32enne, disoccupato, gravato da precedenti penali per reati contro la persona, per maltrattamenti in famiglia e resistenza a P.U.. Il predetto, che già nel passato si era reso responsabile di maltrattamenti nei confronti del padre 60enne convivente disabile, reiterava il reato impedendo alla sorella anch’essa convivente, di entrare in casa per assistere il genitore, minacciandola di morte. Nel corso dell’intervento, spintonava altresì uno dei militari operanti causandone la caduta al suolo con conseguenti lesioni giudicate guaribili in 4 giorni dal nosocomio di Sora. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato presso la Casa Circondariale di Cassino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento