Nord CiociariaToday

Veroli, ozonoterapia la medicina del futuro. Se ne discute a Casamari grazie al Dott. Francesco Raponi

Con il tema Ossigeno Ozono Terapia- Medicina del Futuro si sta svolgendo a Casamari un importante convegno medico di altissimo valore scientifico sapientemente organizzato dal Dott. Francesco Raponi, di Alatri, (inventore del metodo Discosan)...

 

Con il tema Ossigeno Ozono Terapia- Medicina del Futuro si sta svolgendo a Casamari un importante convegno medico di altissimo valore scientifico sapientemente organizzato dal Dott. Francesco Raponi, di Alatri, (inventore del metodo Discosan) che è stato il primo in Italia insieme al Dott. Verga a praticare questa terapia con importantissimi risultati perché non ha controindicazioni pericolose. Così a Casamari illustri clinici e professori universitari, si stanno confrontando con le loro tesi su questa tecnica medica del presente e del futuro che potrebbe dare anche una svolta alle spese mediche italiane, anche perché l’ozonoterapia è conosciuta ormai in tutto il mondo, grazie a personaggi come la Regina d’Inghilterra, il pilota di Formula 1 Barrichello, l’ex calciatore della Juventus e Nazionale Francese Zidane, l’ex calciatore della Sampdoria Mannini oltre che l’attore Boldi ed altri che l’hanno praticata con successo ed ora ne sono autorevoli testimoni. Il Dott. Raponi con il Dott. Verga hanno avuto il grande merito di essere in Italia i fondatori di una metodica medica, per curare l’ernia del disco, attraverso l’ozonoterapia. Questo fatto è di grande importanza perché in Italia è l’unica metodica riconosciuta dal Sistema Sanitario Nazionale e si sta sempre più diffondendo nel mondo e sempre in questi giorni è in corso un altro importante convegno in Cile. Questo metodo è nato in Italia, per il dott. Raponi è stato un percorso molto faticoso per farlo conoscere ed apprendere ed è stato anche ostacolato, perché è una medicina nuova, anche le autorità, le istituzioni non avevano preso bene i suoi studi ed ha avuto accertamenti dei NAS e richiamato dall’ordine dei Medici di Frosinone e Latina. Lo abbiamo incontrato e ci siamo fatti spiegare meglio di cosa si tratta: Dott. Raponi cosa c’è nel convegno che si sta svolgendo a Casamari? “In Ciociaria e precisamente in uno dei posti certamente più belli a Casamari, si sta svolgendo il Convegno che vedrà nella giornata di oggi impegnati primari e professori universitari. Oggi, stiamo svolgendo in assoluto il 1° convegno sull’Ozonoterapia Medicina del Futuro, al quale stanno partecipando illustri ricercatori di fama internazionale come Lamberto Re, persone molto qualificate che praticano l’Ossiggeno Ozono Terapia. Abbiamo voluto invitare anche qualificati specialisti della medicina italiana, che non avevano in precedenza mai praticato questo tipo di terapia, ma che preparandosi per il convegno hanno approfondito la materia e qui a Casamari, ascoltando le altre importanti relazioni stanno apprezzando ancora di più questa pratica medica” Il Dott. Raponi, non si ferma solamente a questo convegno, dopo aver partecipato di recente a Madrid ad un altro interessante convegno ma ha istituito a Terracina l’Innovation Research Center IMELSS Campus srl dipartimento Ossigeno Ozono Terapia in Viale Europa per questo sono stati invitati personaggi, che sempre più lo stanno apprezzando, perché il Centro vuole far conoscere le novità della ricerca. Oggi, in Ciociaria, si stanno portando le nuove scoperte dell’Ossigeno Ozono Terapia e nello stesso tempo si vuole anche promuovere la conoscenza per formare i medici e quindi un convegno di stimolo per i medici, anche perché queste cure sono meno costose per lo Stato e per il Servizio sanitario Nazionale e certamente più efficaci senza controindicazioni. Ancora non è stata studiata ad esempio, o meglio non sono ancora state collaudate a pieno, sulle donne in stato di gravidanza, oppure sui bambini o su altre patologie, perché è mancata la ricerca ecco il perché è nato il centro di Terracina. Quindi un convegno di alta formazione e diffusione della pratica medica di Ossigeno Ozono Terapia. Dopo i saluti del Dott Raponi, ( che terrà la relazione domani pomeriggio alle ore 15,30 sul tema: Ossigeno Ozono Terapia per le patologie Discali: Metodo Discosan) il convegno ha preso corpo con l’intervento proprio di Lamberto Re (medico Chirurgo Responsabile Sanitario Medinat Sas di Camerino (AN) che ha trattato il tema: Ricerca e applicazioni Cliniche dell’Ozono Terapia: Lo stato dell’arte. Di seguito l’intervento il dott. Enrico Raponi (farmacista, Vice presidente Centro Ricerche – Innovaion Center IMELLSS Campus srl) che tratterà il tema: “Ossigeno-Ozono nella farmacia. Invece il Prof. Massimo Tebaldi (medico Chirurgo Specialista in Chirurgia Maxillo Facciale dell’ospedale San Giovanni di Roma) ha trattato il tema: Osteonecrosi da Bifosfanti. Ha fatto seguito un interessante dibatti tra medici, si è poi proseguito il tutto con la visita all’Abbazia di Casamari, guidata da Dom. Buttarazzi e la giornata si è chiusa con una conviviale, al ristorante “Abbazia” di Monte San Giovanni Campano e con la straordinaria partecipazione del Basso Roberto Lovera. La direzione artistica del convegno è curata dalla Dott.ssa Cristina Mandosi ed è stata inaugurata anche una mostra di macchinari “di Alta Tecnologia per l’Ozono terapia” con interventi oltre che del dott. Raponi anche del dott. Elio Galoforo. Sempre a latere del convegno una bella mostra fotografica “Farmacia in Africa” con intervento del dott. Salvatore Raponi “Sistema Sanitario in Africa” e mostra di pitture e sculture degli artisti: Attilio Quintili, Silvia Baldan, Elena Dandini e Romano Orgiti. Il Prof. Biagio Cacciola incontrerà gli autori domenica 25 con momenti musicali con il M° Francesca Martines Paris. La giornata di sabato 24 ottobre è davvero molto intensa. Di seguito potete leggere il programma: Programma Sabato Ozono Terapia Di Giancarlo Flavi

Potrebbe Interessarti

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento