Nord CiociariaToday

Villa Latina, Festival delle Storie: domani Luigi Serafini

La rassegna itinerante della Valcomino ospita l’autore del famoso Codex Seraphinianus: una fantaenciclopedia per immagini, per alcuni “il libro universale”. Da non perdere anche la “lectio spettacolo” di De Silva e Perroni sull’arte di far ridere...

Serafini

La rassegna itinerante della Valcomino ospita l’autore del famoso Codex Seraphinianus: una fantaenciclopedia per immagini, per alcuni “il libro universale”. Da non perdere anche la “lectio spettacolo” di De Silva e Perroni sull’arte di far ridere seriamente.

Nuova tornata di appuntamenti - domani giovedì 1° settembre - per il Festival delle Storie. È il grande giorno di Luigi Serafini: artista, architetto e designer famoso per le sue opere stranianti e misteriose. Proprio come il Codex Seraphinianus, la fantaenciclopedia da lui scritta e illustrata con oltre mille disegni.

Primo incontro alle 10, a Lo Chalet di San Donato Valle di Comino. Cristina Marra e Giulio Perrone rivelano mestiere, segreti e canoni per scrivere un racconto giallo. A seguire laboratorio di scrittura creativa con Adamo D’Agostino, sceneggiatore Disney. Evento a cura della casa editrice Psiche&Aurora, info e prenotazioni 340.2151609.

Alle 18 si va a Villa Latina, in Aia Nota. L’arte di far ridere seriamente: Amleto De Silva e Sergio Claudio Perroni svelano i segreti del comico in letteratura con una “lectio spettacolo”, partendo dal misterioso personaggio di R.T. Fex, talentuoso scrittore scomparso misteriosamente al culmine del successo.

Alle 21, ancora in Aia Nota, l’incontro con Luigi Serafini: il titolo è “Istruzioni per un libro universale”. Proprio come il suo Codice: 360 pagine, una lunga serie di curiose metamorfosi grafiche, un’enciclopedia scritta in una grafia indecifrabile, reinterpretazione in chiave fantastica e visionaria di materie quali la zoologia, la botanica, la mineralogia, l’etnografia, la fisica, la tecnologia, l’architettura. È pronto a svelarne i segreti, ma “solo chi non lo ha scritto può decifrarlo”.

Si chiude alle 22, nella stessa location. Voci di poetesse in “Vietati gli specchi”, tra le grandi figure del ‘900 e le ultime generazioni. Letture di Sandra Ceccarelli, Luca Bastianello, Stefania Rabuffetti. Al pianoforte il maestro Lorenzo Di Bella. Conduce Massimo Arcangeli con la partecipazione di Gioacchino Onorati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Venerdì 2 settembre la rassegna itinerante della Valcomino farà tappa a Casalvieri. In vetrina l’incontro con Sara e Marco Tardelli: campione del mondo l’uno, giornalista che ha curato la biografia di cotanto padre l’altra. Modera Max Veronese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento