menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Liceo Ceccano

Liceo Ceccano

Ceccano, Per il liceo 40 nuovi docenti pronti per la scuola 2.0, concluso il corso sulle Google apps for education

Una scuola un po’ più avanti mette a disposizione la propria esperienza per le altre e così la scuola 2.0, le sue scelte, i suoi presupposti pedagogici, i suoi concetti si disseminano.

Una scuola un po' più avanti mette a disposizione la propria esperienza per le altre e così la scuola 2.0, le sue scelte, i suoi presupposti pedagogici, i suoi concetti si disseminano.

E' quanto accaduto al corso di formazione sulle Google apps for education che ha visto studiare al Liceo di Ceccano oltre 40 docenti provenienti da tutta la provincia. Ognuno con il suo tablet o computer o smartphone per provare direttamente la metodologia 1:1, il cosiddetto BYOD, Bring Your Own device, adottata al Liceo di Ceccano da 2 anni, che ha rivoluzionato l'approccio della scuola alle tecnologie, puntando tutto sulla disponibilità della connessione internet piuttosto che sulla aggiunta di apparati tecnologici a scuola, magari dati direttamente agli alunni. In questo modo, senza avere classi 2.0 e classi sottozero, ognuno porta a scuola il suo apparato, quello che preferisce, della marca che ritiene opportuno e lo smartphone, il tablet, il laptop diventano strumenti formidabili a servizio del processo d'apprendimento. E' poi indispensabile avere una piattaforma di condivisione e di comunicazione come appunto le Google apps for education messe gratuitamente a disposizione delle scuole, con account personali per alunni e professori, spazio illimitato, strumenti efficienti di condivisione, collaborazione, comunicazione, organizzazione, funzionanti su ogni tipo di dispositivo. Per 20 ore i docenti delle scuole della provincia, iscritti al corso organizzato dal Liceo di Ceccano, si sono esercitati con classroom, gmail, drive, prezi, haiku deck, canva, padlet, calendar, google maps, google+ con le communities e le raccolte, fino ad hang out, imparando così ad utilizzare tanti strumenti per poter poi scegliere quale possa aiutarli di più in quel determinato momento e per quella particolare azione didattica. I corsisti hanno espresso apprezzamento per le lezioni che sono state svolte, tutte in forma laboratoriale, dai prof. Altobelli, Bartolini e Belfiore, coordinatore del corso, che si è concluso, ovviamente, con due questionari on line e la consegna dell'attestato direttamente nella mail dei partecipanti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento