SoranoToday

Ceccano, riunione per la messa in sicurezza delle scuole con i dirigenti dei circoli didattici

Per l’Amministrazione Caligiore è indispensabile che le strutture edilizie del sistema scolastico comunale siano ormai messe doverosamente in sicurezza e questa precisa intenzione il Sindaco, Roberto Caligiore, l’ha voluta comunicare direttamente...

riunione-per-la-sicurezza-scuole-2

Per l’Amministrazione Caligiore è indispensabile che le strutture edilizie del sistema scolastico comunale siano ormai messe doverosamente in sicurezza e questa precisa intenzione il Sindaco, Roberto Caligiore, l’ha voluta comunicare direttamente alle Dirigenti del I e del II Circolo Didattico convocandole per un incontro. Il patrimonio edilizio scolastico cittadino è, infatti, da considerare vetusto visto che in gran parte risale a costruzioni di oltre 40 anni fa e quindi per l’edilizia scolastica ceccanesel’esecutivo di Palazzo Antonelli ha confermato di volerneassicurare lo sviluppo qualitativo e la collocazione sul territorio affinché sappiano risultare adeguati alla costante evoluzione delle dinamiche formative, culturali, economiche e sociali. Partendo dal presupposto che il quadro normativo nazionale sulla sicurezza e l’igiene degli edifici pubblici, negli anni, si è costantemente evoluto il Sindaco, Roberto Caligiore, insieme al Vice Sindaco, Massimo Ruspandini, presente all’incontro con i tecnici comunali, hannovoluto informare i Dirigenti dei due Circoli Didattici cittadini su quali linee programmatiche l’Amministrazione intende muoversiper le azionida intraprendere. “Si tratta – ha precisato il Sindaco – di un’operazione indispensabile per la piena riqualificazione del patrimonio esistente e che va messain campo attraversolavori di manutenzione straordinaria in grado di garantire la conformità a quelle che sono le attuali normative”. Nella riunione sono state fornite indicazioni peril miglioramento delle condizioni di agibilità, di sicurezza, di igiene e di adeguamento per raggiungere una equilibrata organizzazione territoriale del sistema scolastico cittadino ed anche la piena riutilizzazione degli edifici.“Sono obiettivi fattibili – ha confermato il Vice Sindaco, Massimo Ruspandini – per i quali sono già in corso due appalti e, visto che siamo nel programma nazionale della messa in sicurezza, ci saranno altri finanziamenti, ma quello che è importante dire è che il nostro è un impegno da proseguire anche con fondi di bilancio”. Naturalmente,per il programma dei lavori relativo a ciascun intervento, si terrà conto dell’esigenza primaria di assicurare la continuità del servizio pubblico e la funzionalità degli impianti esistenti per entrare così agevolmente nella fase di efficientamento che, nel piano generale, prevede anche la dismissione di alcuni edifici scolastici di proprietà comunale. Si tratta delle Ex scuoledi B.go Berardi, Casamarciano, Facciabate, Callami e Colle Leo, dalla cui alienazione sarà possibile reperire ulteriori fondi.

riunione-per-la-sicurezza-scuole-1 riunione-per-la-sicurezza-scuole-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento