Valle Del SaccoToday

Colleferro, prima si ubriacano e poi si prendono a calci a pugni. Arrestate tre persone

La notte scorsa è stato necessario l'intervento dei carabinieri della locale compagnia per sedare una rissa che i tre avevano innescato e che è finita con le cure in ospedale per i "protagonisti"

Calci e pugni e grida hanno movimentato la notte colleferrina in pieno centro (Via Consolare Latina). Una vera e propria rissa con pratagonisti una coppia della zona di 39 e 35 anni ed un 21 enne colombiano residente ad Artena. La notte scorsa, a seguito di una segnalazione giunta al 112,  i Carabinieri della Stazione di Gavignano, con l’assistenza dei colleghi dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Colleferro, li hanno arrestato ed ora dovranno rispondere di rissa aggravata.

I tre, per futili motivi e in evidente stato di ubriachezza, hanno iniziato a litigare al di fuori di un bar di Colleferro e dalle parole sono passati ai fatti, iniziando a colpirsi a vicenda con calci e pugni.I Carabinieri, giunti sul posto, superando la folla venutasi a creare al di fuori dell’esercizio commerciale, li hanno bloccati mentre erano ancora intenti a colpirsi violentemente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una volta sedata la rissa, gli arrestati sono dovuti ricorrere alle cure mediche presso il pronto soccorso dell’ospedale di Colleferro, dove sono stati medicati per le contusioni alle mani e agli zigomi. Al termine del rito direttissimo presso il Tribunale di Velletri, per il 39enne sono scattati gli arresti domiciliari, mentre per il 21enne e per la 36enne l’obbligo di firma in caserma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento