menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus a Colleferro, muoiono tre anziani nella Rsa Regina Pacis. Altri due ricoverati in ospedale

Nella struttura sabato scorso era stato scoperto un cluster con 60 anziani positivi e 15 dipendenti ed era stato attivato il cordone sanitario

Continuano ad arrivare, purtroppo, brutte notizie dalla gigantesca Rsa situata in pieno centro a Colleferro. È di poco fa l'ufficilializzazione della voce che si era sparsa dal primo pomeriggio, che tre ospiti della Regina Pacis sono morti dopo essere stati inseriti nei protocolli covid-19. Mentre altri due anziani con febbre sono stati ricoverati in ospedale a Palestrina.

L'individuazione del cluster ed il cordone sanitario

Sabato scorso era arrivata come un fulmine a ciel sereno la notizia, ufficializzata dal sindaco Sanna, del cluster all’interno della struttura situata in Corso G. Garibaldi. Su quasi 80 ospiti ben 60 era risultati positivi ai tamponi e anche 15 dipendenti. L’autorità sanitaria si sono subito attivate per costituire un cordone sanitario intorno alla RSA.

Intanto il numero dei positivi in città sale a 147

Intanto il numero dei positivi nella vasta cittadina a sud di Roma è salito a 150 (75 in città e 72 all’interno della Rsa Regina Pacis). “Il Sindaco è stato appena informato dalla ASL-RM 5 – si legge sulla pagina ufficiale del comune  - che il numero dei positivi a Colleferro è di 75. Ulteriori 75 positivi si trovano all'interno del centro Regina Pacis.  Il Sindaco, sentito il DG, sta prendendo immediatamente contatto col Servizio Igiene e Sanità Pubblica del Dipartimento di Prevenzione- Asl RM5, con il quale concordare le ulteriori azioni di protezione della collettività che dovessero necessitare.  Tutti coloro che dovevano essere messi al corrente sono stati già informati. Chiediamo a tutti di osservare con rigore le prescrizioni e solo gli avvisi di natura istituzionale”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lazio in zona gialla? I numeri dicono di sì, ma...

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento