menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Amazon, l’ennesimo sfogo di una ex dipendente: “avevo fatto anche il corso da instructor ma poi è arrivata la doccia gelata”

“Finito il turno squilla il telefono era l'Agenzia per comunicarmi il non rinnovo e che potevo riconsegnare il badge in sede”

Continuano le testimonianze dei lavoratori Amazon di Colleferro che hanno visto concretizzarsi lo spettro del mancato rinnovo del contratto dopo mesi di lavoro all’interno dello stabilimento ai confini tra la provincia di Roma e quella di Frosinone. Le storie che vi stiamo raccontando hanno sempre un filo in comune ovvero il fatto che i lavoratori sono consapevoli di aver dato il massimo, ma questo non è bastato.

Licenziata dopo tre mesi di duro lavoro

Salve con la mia compagna abbiamo letto i vostri articoli sulla situazione dei non rinnovi in Amazon centro di Colleferro e vorremmo inviare anche un nostro contributo visto che lei, insieme a tante altre persone si sono viste buttate fuori dopo 3 mesi di lavoro. Nel suo caso sono stati non rinnovati i contratti dell'intero codice turno o quasi nonostante a lei abbiano fatto fare il corso per instructor.

Come tante altre persone ha avuto l'ultimo turno il 24 Gennaio di mattina e giusto il tempo di tornare a casa e verso le 14:45 ha ricevuto la chiamata da Adecco con indicazioni su come riconsegnare il badge visto che non gli era stato rinnovato il contratto. Di seguito posto lo sfogo della mia compagna (che vuole rimanere anonima, cosi come io stesso), spero che questa testimonianza sia utile.

Il racconto di una dipendente che il 24 gennaio ha saputo di essere rimasta senza lavoro

“Dopo mesi di colloqui ho avuto il lavoro nella neo realtà di Colleferro con contratto MOG per 3 mesi. Il lavoro è molto stimolante e mi piaceva davvero molto, dopo poche settimane la manager mi ha fatto fare il corso per instructor e mi hanno fornito il Gilet con la banda Blu dopodichè mi hanno fatto fare anche il corso per coaching. La mia mansione era come picker ed ero brava, ho sempre ricevuto complimenti ed apprezzamenti positivi da parte dei leader e Manager ed onestamente mi ero illusa di ricevere almeno un rinnovo trimestrale dall'agenzia anche perchè tutti continuavano con ossessione a dire (ai avanti cosi, dai bene ne terremo conto ecc...) ed ancora (sai di te parlano bene, hai bei numeri e fai bene il tuo lavoro ) poi per la mia figura di instructor sono stata seguita per giorni ed addirittura mi fù detto ...(oramai sei dei nostri) immaginate il mio stato?

Ero fiera di me e mi illudevo sempre più, ebbene avanti cosi fino al 24 di Gennaio, ultimo giorno di Mog e nessuna chiamata, finisco il turno e squilla il telefono era l'Agenzia per comunicarmi il non rinnovo e che potevo riconsegnare il badge in sede. Con pochi minuti sono stata tolta dall'app aziendale senza poter neppure vedere i giorni lavorati, le ore ecc almeno per fare un confronto con la futura busta paga, insomma cancellata. Questo è il metodo Amazon, lavoro flessibile a somministrazione che mi andrebbe anche bene se fosse trasparente e non usassero metodi illusori solo per spremerti il meglio che poi lo avrebbero avuto ugualmente avendo assunte persone serie.

Sono stati cancellati e non rinnovati interi codici lavoro, forse perchè anche tra i Manager c'è conflitto sociale. Insomma cosa crea Amazon oltre a numeri fittizi di posti di lavoro? Conflitto sociale tra persone che si sbranano per un rinnovo di 15 giorni”.

Per concludere in bellezza, visto le nuove candidature Amazon per il mese di Marzo ho riprovato a fare nuova richiesta di selezione tramite Adecco ed il portale Amazon Job, ho inviato adesione per Colleferro -Pomezia ed Arzano e tutte e tre sono state bloccate per non avere i requisiti nonostante abbia aggiornato il mio profilo Job con la mia ultima mansione nel centro di Colleferro insomma avanti con nuove formazioni e nuove leve ma la domanda è sempre la stessa, a chi conviente tutto ciò?"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lazio in zona gialla? I numeri dicono di sì, ma...

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento