Lunedì, 18 Ottobre 2021
Anagni Morolo

Acuto e Morolo, prostitute adescavano clienti denunciate. Pofi, rubato materiale ferroso

Acuto e Morolo, i  carabinieri delle locali Stazioni, collaborati da quelli del NORM della Compagnia di Anagni, nell’ambito di mirati servizi di controllo del territorio deferivano in stato di libertà nr. 2 (due) cittadine rumene per “atti...

Acuto e Morolo, i carabinieri delle locali Stazioni, collaborati da quelli del NORM della Compagnia di Anagni, nell'ambito di mirati servizi di controllo del territorio deferivano in stato di libertà nr. 2 (due) cittadine rumene per "atti contrari alla pubblica decenza".

Le donne venivano sorprese nelle adiacenze della strada provinciale ASI del comune di Morolo mentre in abiti succinti adescavano clienti. Nel contesto del medesimo servizio venivano:

deferite in stato di libertà altre 3 (tre) persone, due poiché sorprese alla guida in stato di ebrezza alcolica ed una poiché fermata alla guida di autovettura senza patente, mai conseguita;

avanzate proposte di applicazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio nei confronti di 3 (tre) persone già censite domiciliate in Campania e nelle Marche, intercettate dagli operanti nei pressi di abitazioni isolate ed obiettivi sensibili di quei Centri.

POFI, AVEVA RUBATO MARELIALE FERROSO, DENUNCIATO DAI CARABINIERI

Pofi, i carabinieri della locale Stazione, compagnia di Frosinone, a conclusione di attività investigativa, deferivano in stato di libertà per "furto aggravato" un 48enne di Frosinone già censito. Le indagine permettevano di accertare che il predetto in data 4 u.s., dopo essere penetrato all'interno di una proprietà privata di quel centro, avrebbe asportato diverso materiale ferroso

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acuto e Morolo, prostitute adescavano clienti denunciate. Pofi, rubato materiale ferroso

FrosinoneToday è in caricamento