menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fausto Bassetta 1

Fausto Bassetta 1

Anagni,  Amministrazione nuovo sito internet. Celebrazioni del 4 novembre

Il sito internet del Comune di Anagni si rinnova. Sarà in rete nei prossimi giorni, al servizio dei cittadini in modo più funzionale. L’assessore alle attività produttive Marco Vari, che ha voluto il nuovo portale web, spiega: 

Il sito internet del Comune di Anagni si rinnova. Sarà in rete nei prossimi giorni, al servizio dei cittadini in modo più funzionale. L'assessore alle attività produttive Marco Vari, che ha voluto il nuovo portale web, spiega:

Il sito, completamente rinnovato nel suo funzionamento e nella sua veste grafica, è stato progettato per poter accedere più facilmente e velocemente ai contenuti e sarà uno strumento indispensabile per tenere informati i cittadini, nell'ottica della trasparenza e della comunicazione. Il sito consentirà inoltre alle aziende operanti sul territorio una più facile fruizione dei servizi loro dedicati che il Comune intende offrire direttamente on line".

Il nuovo sito rappresenta il primo passo verso la completa informatizzazione delle procedure e dei servizi comunali, tanto più che sarà integrato con una specifica "app" che consenta una più rapida e facile interazione fra Comune e utenza.

<La nostra amministrazione è molto attenta alla comunicazione con i cittadini - dice il sindaco Fausto Bassetta - e il portale del Comune è un'importante interfaccia. Per questo abbiamo volutomigliorare questo strumento di interazione, così da permettere agevolmente a tutti di accedere ai servizi e alle informazioni>.

CELEBRAZIONE DEL 4 NOVEMBRE

E' stata celebrata in piazza Cavour ad Anagni la Festa dell'Unità nazionale e delle Forze Armate, nel corso della quale è stata depositata una corona al monumento dei caduti.

Nel suo discorso, il sindaco Fausto Bassetta ha evidenziato l'importanza della commemorazione del IV Novembre, soprattutto per i giovani, perchè rappresenta la giornata della memoria. Il 4 Novembre (data della fine della prima guerra mondiale), ha quindi notato il primo cittadino, ha segnato un momento importante per la storia dell'Italia <perchè - ha detto - ha consegnato al Paese una unità inattaccabile>.

Un pensiero è andato a chi, nelle Forze Armate, ha sacrificato la sua vita per l'Italia, ma anche ai marò Latorre e Girone. Al termine del discorso, Bassetta ha voluto leggere il Bollettino della Vittoria, il documento con cui il generale Diaz, comandante supremo dell'Esercito Italiano, il 4 novembre 1918 annunciò la disfatat dei nemici. Si tratta di un testo importante dal punto di vista storico, esposto in caserme e municipi.

Alla cerimonia hanno partecipato forze dell'ordine, associazioni combattentistiche e d'arma, scuole,

amministratori e cittadini. La banda dell'Associazione Musicale Anagnina, diretta dal Maestro Roberto Mattioli, ha eseguito l'inno italiano e altri numerosi brani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento