Lunedì, 18 Ottobre 2021
Anagni Anagni

Anagni, ancora una discarica a Mola Santa Maria scoperta dai carabinieri e sequestrata

Anagni, località Mola Santa Maria, i militari della locale Stazione, nel corso di mirati servizi coordinati per il controllo del territorio, finalizzati al contrasto dei reati in materia ambientale individuavano in stato di abbandono su due...

Anagni, località Mola Santa Maria, i militari della locale Stazione, nel corso di mirati servizi coordinati per il controllo del territorio, finalizzati al contrasto dei reati in materia ambientale individuavano in stato di abbandono su due distinte aree pubbliche, la presenza di rifiuti speciali consistenti in materiale plastico, pneumatici e scarti di materiali edili.

Nella circostanza, i militari operanti provvedevano a delimitare le aree interessate, attivando immediatamente le procedure per la bonifica a carico della competente amministrazione comunale.

FROSINONE, "EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA E ALLA LEGALITÀ" CONVEGNO IN PROVINCIA CON IL CAP. ANTONIO LOMBARDI

Nella mattinata odierna, dalle ore 10,00 alle ore 12,30, presso il Salone di rappresentanza della Provincia si è tenuta una conferenza sulla "educazione alla cittadinanza e alla legalità" a cui hanno partecipato studenti di alcune scuole medie inferiori e superiori di Frosinone.

Tale progetto, elaborato dall'Assessorato alla Pubblica Istruzione dell'Amministrazione Provinciale di Frosinone, viene proposto in favore degli studenti delle scuole, al fine di diffondere un'autentica cultura dei valori civili tramite la promozione e la consapevolezza dell'importanza delle norme giuridiche e l'acquisizione di comportamenti socialmente corretti nelle nuove generazioni.

Tale iniziativa, che intende anche rafforzare la volontà ed il carattere delle giovani generazioni, nonché approfondire consapevolezze e competenze da utilizzare per fini sociali, prevede tra l'altro l'apprendimento di importanti nozioni che possano prevenire le problematiche legale alle "dipendenze giovanili".

All'evento sono stati invitati rappresentali delle varie FF.PP., e per questo Comando ha partecipato il Capitano Antonio Lombardi, Comandante del Nucleo Investigativo Provinciale il quale ha illustrato le problematiche connesse al femminicidio, argomentando anche alla luce delle recenti modifiche normative che hanno introdotto una serie di iniziative volte a favorire l'emersione di un fenomeno che diventa sempre più allarmante.

Analoga iniziativa è stata già tenuta lo scorso 6 novembre alla quale ha partecipato il Luogotenente Marco Sperati, Comandante della Stazione Capoluogo, il quale ha commentato le problematiche inerenti le dipendenze giovanili, quali droga, alcool e gioco d'azzardo ed illustrato l'iniziativa "Cittadino sicuro ed informato" promossa da questo Comando Provinciale, finalizzata a sensibilizzare le persone sul comportamento da assumere per evitare truffe, raggiri, furti in appartamento e come affrontare la problematica della violenza in famiglia.

SGURGOLA, DENUNCIATE DUE PERSONE PER CALUNNIA

Durante lo scorso fine settimana, i militari della Stazione di Sgurgola, collaborati dai colleghi della Compagnia di Anagni, nel corso di predisposti servizi per il controllo del territorio denunciavano in stato di libertà quattro persone (di cui 2 straniere) per violazione di domicilio, procurato allarme e calunnia.

Contestualmente, avanzavano la proposta di applicazione della misura di prevenzione del rimpatrio con F.V.O. nei confronti di 6 persone (di cui 4 straniere) già censite per reati contro il patrimonio e la persona. Le stesse, venivano bloccate in diverse occasioni mentre si aggiravano con fare sospetto in prossimità di isolate abitazioni e locali attività commerciali.

FIONTANA LIRI, FOGLIO DI VIA PER UN ROMENO

Fontana Liri, i militari della locale Stazione, Compagnia di Sora, nel corso di un predisposto servizio per il controllo del territorio, intercettavano e controllavano un 27enne cittadino rumeno, già censito. Lo stesso, bloccato mentre si aggirava con fare sospetto in prossimità di locali attività commerciali, ricorrendone i presupposti di legge, veniva proposto per l'irrogazione del F.V.O. con divieto di ritorno in quel comune per anni tre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anagni, ancora una discarica a Mola Santa Maria scoperta dai carabinieri e sequestrata

FrosinoneToday è in caricamento