Valle Del SaccoToday

Anagni, arrestato noto ristoratore del centro per spaccio di droga

Nella mattinata di mercoledì  i Carabinieri del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Frosinone, insieme ai colleghi del NORM della Compagnia di Anagni, nel corso di un servizio finalizzato alla repressione dello spaccio di sostanze...

Nella mattinata di mercoledì i Carabinieri del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Frosinone, insieme ai colleghi del NORM della Compagnia di Anagni, nel corso di un servizio finalizzato alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto un 58enne ristoratore di Anagni poiché ritenuto responsabile del reato di “detenzione ai fini di staccio di sostanza stupefacenti”.

In particolare, nel corso della perquisizione del locale, sito nel centro storico di Anagni, sono state rinvenute nr.9 dosi di sostanza stupefacente del tipo cocaina, contenute in singole buste di cellophane, per un peso complessivo di gr.16,17 nonché un bilancino di precisione e materiale vario atto al confezionamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La sostanza stupefacente ed il materiale rinvenuto è stato posto sotto sequestro mentre l’arresta, espletate le formalità di rito è stato tradotto presso il Tribunale di Frosinone per il rito direttissimo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, muore in ospedale Massimo Santoro della storica gelateria “Bandiera Blu” di Colleferro

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento