Valle Del SaccoToday

Anagni, due importanti appuntamenti per il 25 Aprile

L’amministrazione comunale di Anagni celebra il 70esimo anniversario della Liberazione con due appuntamenti.

L’amministrazione comunale di Anagni celebra il 70esimo anniversario della Liberazione con due appuntamenti.

Il primo è in programma domani, venerdì 24 aprile alle ore 18 nella biblioteca comunale con la presentazione del libro “Ero un bandito” di Enrico Zuccaro.

Oltre all’autore, interverranno il sindaco Fausto Bassetta e Ivano Alteri dell’Associazione nazionale Partigiani di Frosinone.

Ero un bandito di Enrico Zuccaro ricostruisce la vicenda di vita, in particolare nei mesi dell’occupazione tedesca, di Piero Schietroma (1919-1979), ufficiale dapprima dei Bersaglieri, poi

dei Paracadutisti e nell’ottobre del 1943 promotore e vicecomandante della banda partigiana “Monti Lepini”, attiva nell’alta valle del fiume Sacco in provincia di Frosinone.

Arrestato dai tedeschi, Schietroma, dopo aver subìto pesanti torture, sarà condannato a morte nei giorni immediatamente precedenti allo sfondamento del fronte di Cassino. Scampato al plotone di esecuzione grazie al sopraggiungere degli eserciti alleati, Schietroma trarrà dalla terribile esperienza vissuta il diario trascritto nel libro. Nel dopoguerra, dal 1961 al 1964, sarà sindaco di Supino (Fr), suo comune di nascita. Il volume, oltre a porsi come contributo alla conoscenza del periodo dell’occupazione tedesca nel frusinate, rappresenta un’ulteriore attestazione della capillarità e della spietatezza della repressione nazista, tutt’altro che limitata alle grandi realtà

urbane del centro e nord Italia nei mesi che vanno dal settembre del 1943 all’aprile del 1945.

Prima della presentazione del libro, verrà proiettato per la prima volta il video "Il dono della Costituzione" girato ad Anagni e realizzato dagli studenti dell'Istituto di istruzione "Guglielmo Marconi" guidato dal dirigente scolastico Simona Scarsella, risultato vincitore del concorso nazionale "Dalla Resistenza alla Cittadinanza Attiva" indetto dal Ministero dell'istruzione. Proprio domani gli studenti che hanno realizzato il video verranno premiati dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e dal Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini. L’iniziativa verrà illustrata in biblioteca dalla professoressa Fabiola Maio.

Un altro appuntamento si svolgerà il 25 aprile alle ore 18 in piazza Cavour con il discorso del sindaco Fausto Bassetta e la deposizione di una corona al Monumento dei Caduti.

CONVOCATO PER IL 30 APRILEE IL CONSIGLIO COMUNALE

Il Consiglio comunale di Anagni si riunirà nella Sala della Ragione giovedì 30 aprile alle ore 18.30 per discutere un ordine del giorno che riguarda soprattutto nuovi regolamenti e piani.

Il primo regolamento riguarda la concessione in uso degl impianti sportivi, dei locali e degli spazi esterni degli edifici scolastici di proprietà comunale.

Verrà poi esaminato dall’assise il piano provvisorio di Protezione civile di cui il Comune vuole dotarsi per garantire interventi in caso di calamità. All’ordine del giorno predisposto dal presidente Giuseppe Felli anche l’approvazione de regolamento di polizia mortuaria e l’impossibilità all’acquisizione dell’ex caserma dei carabinieri di via Vittorio Emanuele, attualmente di proprietà dell’amministrazione

provinciale di Frosinone. SARANNO PREMIATI DAL PRESIDENTE MATTARELLA DUE STUDENTI DEL MARCONI ANAGNI – Verranno premiati domani mattina (24 aprile) al Quirinale, dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e dal Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, gli alunni e i docenti dell’Istituto d’Istruzione superiore G.Marconi, che hanno vinto il concorso nazionale dal titolo “Dalla Resistenza alla cittadinanza attiva” in occasione del settantesimo anniversario della Liberazione.

Con un video intitolato “Il dono della Costituzione”, e girato per le strade della città di Anagni, i ragazzi del Marconi, guidato dal dirigente scolastico prof.ssa Simona Scarsella che si compone

dell’indirizzo tecnico e del liceo artistico, hanno voluto esprimere la bellezza della Carta Costituzionale, frutto di quel coraggio che distinse gli uomini e le donne d’Italia, nella lotta contro il Nazifascismo, per la libertà.

Il video verrà per la prima volta proiettato domani pomeriggio (24 aprile), presso la biblioteca comunale di via Garibaldi a partire dalle ore18, quando si terrà un convegno sul settantesimo della Liberazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Neve in Ciociaria, a Frosinone ed altri comuni chiuse le scuole lunedì 18

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Colleferro, passata l’euforia per Amazon e Leroy Merlin, arrivano i licenziamenti ed i dubbi sulla sostenibilità ambientale

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento