menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gavignao ricerche 36

Gavignao ricerche 36

Anagni, epilogo tragico per Simone Trulli, trovato senza vita sul fondo del fiume

Come si temeva, nonostante la forzata speranza, il sergente maggiore Simone Trulli è stato ritrovato senza vita, tra le acque del Fiume Sacco. La scoperta l’hanno fatta i sommozzatori dei Vigili del Fuoco, che hanno percorso il tratto successivo...

Come si temeva, nonostante la forzata speranza, il sergente maggiore Simone Trulli è stato ritrovato senza vita, tra le acque del Fiume Sacco. La scoperta l'hanno fatta i sommozzatori dei Vigili del Fuoco, che hanno percorso il tratto successivo al ponte della Villamagna/Gorga.

Simone TrulliUna scoperta che ha gelato tutti, lasciando senza parole le decine di persone che da venerdì pomeriggio erano impegnate nelle ricerche. Nei pressi del ponte sul fiume Sacco, località dov'era stata trovata la vettura dello scomparso, il Lgt Luigi Faella comandante della Stazione CC di Anagni, assieme all'ispettore di Polizia che lo coadiuvava nelle ricerche aveva sentito un testimone, il quale riferiva "avendo subito a casa due furti in una settimana, siamo sempre in allerta. Assieme a mia moglie abbiamo visto una Ford Focus SW di colore scuro che, uscendo da una stradina, prendeva a seguirci. La manovra del conducente denotava insicurezza (ore 09.00 di venerdì 11); dopo un po' notavamo la figura del giovane fuori dall'auto ferma accanto al ponte e verso le 12, invece, l'auto sempre lì ma dell'uomo nessuna traccia". La rispondenza del numero di targa segnato dal testimone con quella del sergente confermava ma non occorreva, la veridicità del racconto. Intanto sul posto, oltre a Polizia Carabinieri Vigili del Fuoco e volontari della Protezione Civile, giungevano gli esperti della unità cinofila dei VVFF. Il Lgt Faella assumeva il comando del coordinamento, dando disposizioni per un lavoro accurato, da eseguirsi senza intralciarsi. Nel primo pomeriggio una nutrita squadra di avieri interveniva per coadiuvare nelle ricerche, ma erano i sommozzatori dei VVFF, a fare la triste scoperta.Ora sta al medico legale appurare le cause del decesso dello sfortunato 40enne.

Geronimo

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento