rotate-mobile
Anagni Anagni

Anagni, fiera di maggio, e rimozione forzata delle auto degli sbadati

Domenica mattina, alle prime luci del giorno, quando i commercianti itineranti raggiungono il posto loro assegnato per piazzare banchi e mercanzie, sia Piazza Cavour che la zona di Porta Cerere non erano state completamente

Domenica mattina, alle prime luci del giorno, quando i commercianti itineranti raggiungono il posto loro assegnato per piazzare banchi e mercanzie, sia Piazza Cavour che la zona di Porta Cerere non erano state completamente liberate dalle auto. Nonostante i cartelli con affissa l'ordinanza siglata dal Capo Settore e Comandante della PL Dott. Domenico Parretta, in Piazza Cavour una vettura spiccava come un baobab nel deserto, ed a Porta Cerere erano ben due le automobili che impedivano la sistemazione dei banchi. Dopo i "segnali acustici" ed i vani tentativi di rintracciare gli intestatari degli automezzi, gli agenti della PL provvedevano a far rimuovere la macchina parcheggiata in Piazza Cavour, mentre la pattuglia dei Carabinieri del NORM, intervenuti nonostante la incombenza non esattamente di pertinenza, liberavano con l'aiuto del carro attrezzi il largario dominato da Porta Cerere. Una batosta anche economica, per i proprietari delle auto, che la prossima volta porranno maggiore attenzione ai divieti. E pensare che la "Fiera di maggio", affatto pubblicizzata e con pochissimi banchi al Centro Storico, è stato l'ennesimo flop, forse anche per la eccessiva proliferazione di certi eventi. Geronimo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anagni, fiera di maggio, e rimozione forzata delle auto degli sbadati

FrosinoneToday è in caricamento