Valle Del SaccoToday

Anagni, i cinesi incontrano le eccellenze Italiane

Giovedì 4 giugno, nella Sala della Ragione del Comune di Anagni a partire dalle 10.30, si terrà il convegno "Parco delle Eccellenze Italiane - Una concreta opportunità per le nostre imprese in Cina".

comune anagni

Giovedì 4 giugno, nella Sala della Ragione del Comune di Anagni a partire dalle 10.30, si terrà il convegno "Parco delle Eccellenze Italiane - Una concreta opportunità per le nostre imprese in Cina".

Un incontro tra le aziende del territorio e Confimprese NordOvest che, in partenariato con la Municipalità di Hangzhou, ha realizzato un parco dedicato alle eccellenze Made in Italy, composto da un area espositiva commerciale di oltre 87.000 mq, che vedrà l’apertura di vetrine permanenti per la vendita di servizi e prodotti. Il parco mira ad attirare consumatori privati, ma soprattutto buyer, distributori e importatori cinesi.

Nell'anno 2012 la vendita totale dei generi di consumo nella zona urbana di Hangzhou ha raggiunto 294,46 miliardi Rmb (renmimbi, la valuta della Repubblica popolare cinese) e realizzato una percentuale di incremento del 15,5% rispetto all'anno precedente.

Il suo investimento totale è stato di 1,8 miliardi Rmb. E' un'impresa statale affiliata al Comitato Amministrativo della Zona di Sviluppo Economico di Qianjiang.Giovando di un importante sostegno da parte del governo locale, il Parco è dotato di un alto livello di gestione, buona qualità di impresa, e politiche favorevoli.

Al meeting interverranno: il sindaco di Anagni Fausto Bassetta, il presidente di Confimprese Italia Guido D’Amico, il presidente di Confimprese NordOvest Carmine Gelli e Antonio Pompeo, presidente della Provincia di Frosinone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Neve in Ciociaria, a Frosinone ed altri comuni chiuse le scuole lunedì 18

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento