Giovedì, 21 Ottobre 2021
Anagni Anagni

Anagni, il Cap. Meo insegna la cultura della legalità a 80 giovani stranieri

Proseguono le iniziative previste dal protocollo di intesa denominato “Contributi dell’Arma dei Carabinieri alla formazione della cultura della legalità” che il Comando Generale dell’Arma anche quest’anno ha concordato con il Ministero...

Proseguono le iniziative previste dal protocollo di intesa denominato "Contributi dell'Arma dei Carabinieri alla formazione della cultura della legalità" che il Comando Generale dell'Arma anche quest'anno ha concordato con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.

Nella mattinata odierna il Comandante della Compagnia Carabinieri di Anagni, Cap. Camillo Giovanni Meo ha tenuto una conferenza in occasione dell'incontro formativo promosso dalla professoressa Maria Incoronato, Dirigente scolastico del Centro Provinciale Istruzione Adulti di Frosinone.

Cospicua è stata la partecipazione all'evento con 80 giovani stranieri provenienti da diverse località dell'Africa, Albania e India, tra cui anche minori ospitati presso case famiglia di Anagni, tutti richiedenti asilo politico, i quali dopo essere entrati nel nostro territorio nazionale stanno frequentando presso l'Istituto Comprensivo Regina Margherita di Anagni, le lezioni allo scopo di ottenere la prevista conoscenza linguistica (L2) finalizzata alla loro integrazione.

Nel corso dell'incontro sono state trattate anche tematiche d'attualità, con particolare riferimento alle problematiche connesse alla violenza nel contesto giovanile, nonché i temi del bullismo, cyberbullismo e le dipendenze da alcool e droga.

Di fatto si è trattato di un servizio offerto dai Carabinieri ai cittadini che provenendo da diversi paesi stranieri avevano la necessità di richiedere informazioni utili per la loro permanenza in Italia.

Al termine dell'incontro le coordinatrici, Prof.sse Incoronato e Manni, hanno ringraziato l'Arma dei Carabinieri per l'adesione all'incontro formativo che ha destato un notevole interesse nei giovani presenti, attivamente partecipi all'iniziativa con quesiti e domande.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anagni, il Cap. Meo insegna la cultura della legalità a 80 giovani stranieri

FrosinoneToday è in caricamento