Anagni Anagni

Anagni, il Consiglio di stato accoglie il ricorso del comune facendo risparmai 13.000 euro per opere edilizie pubbliche

E' stato accolto il ricorso presentato dal Comune di Anagni al Consiglio di Stato avverso la sentenza del Tar Lazio a favore della società Sol.Edil. Srl che aveva impugnato l'affidamento alla Celletti Costruzioni della gara di appalto relativa ai...

E' stato accolto il ricorso presentato dal Comune di Anagni al Consiglio di Stato avverso la sentenza del Tar Lazio a favore della società Sol.Edil. Srl che aveva impugnato l'affidamento alla Celletti Costruzioni della gara di appalto relativa ai lavori per l'edificio Il Rotone di Osteria della Fontana (opere edilizie ed urbanizzazione) nell'ambito di un Programma integrato di intervento. La Sol.Edil. Srl, che aveva ottenuto il diritto di essere risarcita (il 13% dell'offerta) dall'Ente, aveva chiesto al Tar di escludere dalla gara altre ditte (5 su 12) in quanto non avevano indicato gli oneri per la sicurezza interni.

Nel proprio appello il Comune, assistito dall'avvocato Francesco Lilli, ha evidenziato una serie di eccezioni che il Consiglio di Stato ha ritenuto accogliere, riformando così la sentenza a favore della società ricorrente, stabilendo <l'assenza di profili di illegittimità nell'operato del Comune> e respingendo la richiesta di risarcimento dei danni avanzata dalla società.

Il sindaco Fausto Bassetta accoglie con sollievo e soddisfazione la sentenza pronunciata dal Consiglio di Stato in quanto pone fine a un contenzioso che riguarda un importante intervento di riqualificazione nel popoloso quartiere di Osteria della Fontana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anagni, il Consiglio di stato accoglie il ricorso del comune facendo risparmai 13.000 euro per opere edilizie pubbliche

FrosinoneToday è in caricamento