Valle Del SaccoToday

Anagni, il vescovo Loppa a San Magno lancia accorato appello all’educazione dei bambini ed a tutti i livelli

Il Vescovo di Anagni-Alatri  Mons. Lorenzo Loppa ha presieduto il pontificale della Festa Patronale di San Magno, patrono di Anagni e patrono della nostra Diocesi insieme a San Sisto.

???????????????????????????????-267

Il Vescovo di Anagni-Alatri Mons. Lorenzo Loppa ha presieduto il pontificale della Festa Patronale di San Magno, patrono di Anagni e patrono della nostra Diocesi insieme a San Sisto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante l'omelia il Vescovo ha rivolto a tutti i presenti e alle numerose autorità religiose e civili ha lanciato un forte messaggio sull'educazione dei giovani, "oggi, il problema più grande non è l'educazione,il terrorismo, le uccisioni fuori dalle discoteche, le uccisioni delle 73 donne dall'inizio dell'anno,il problema più grande di oggi è l'educazione dei piccoli, dei ragazzi, degli adolescenti e i giovani e' questo il problema più grave dei nostri tempi è l'educazione. lo dico accoratamente tutti i giorni ai fedeli, ai parroci, ai diaconi, all'intera diocesi, alle istituzioni che la punta di diamante e l'investimento per il nostro futuro è l'educazione. Quindi dobbiamo lavorare bene con i ragazzi, con i giovani, con i bambini e un modo per farlo è la scuola che tutti sottovalutiamo”. Il Vescovo ripete spesso che l'unico problema più serio che abbiamo è proprio l'educazione, o poniamo mano a questo problema oppure non si sa dove andremo a finire. L'individualismo è un cancro che distrugge le intere comunità, le parrocchie, i comuni, la società a tutti i livelli. Il cristianesimo ha dei criteri assoluti a cui si riferisce e che vuole proporre, primo fra tutti è l'attenzione all'altro e l'altro per noi è soprattutto l'altro che cresce, l'altro che avrà in mano il mondo di domani."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento