menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
tessere-mosaico

tessere-mosaico

Anagni, in attesa di ricomporre il “mosaico” PD, Bassetta incontra il dissidente Ambrosetti

La polemica innescata sulle tessere online, dagli esiti incerti e probabilmente innocui per la confusa geografia del momento, sembra non interessare granché i cittadini di Anagni. I partiti, piaccia o non piaccia, funzionano come le SpA, dove...

La polemica innescata sulle tessere online, dagli esiti incerti e probabilmente innocui per la confusa geografia del momento, sembra non interessare granché i cittadini di Anagni. I partiti, piaccia o non piaccia, funzionano come le SpA, dove conta il possesso del maggior numero di azioni, sui cui metodi di acquisizione non è dato indagare. Save Sardaro gongola a venir additato quale unico politico movimentista, e in attesa di mostrare le sorprese che dichiara di avere in serbo, continua a mostrarsi sereno. La guerra di nervi vera, quella che fa tremare i polsi a qualcuno, è quella con la Rete di Simone Ambrosetti, i cui collaboratori fremono al pensiero di adoperare il "dossier cimitero" di cui si parla troppo, per poterne negare l'esistenza. Il 2 febbraio 1438 il Lazio subì gli effetti di un terribile terremoto; e proprio martedì 2 febbraio il sindaco Fausto Bassetta incontrerà Simone Ambrosetti in un colloquio a quattr'occhi. Aria di terremoto? e chi può dirlo? Enzo Colantoni potrebbe essere stato accontentato sulla richiesta di dismettere la ex Polveriera, conditio sine qua non per provare a far pace. Ipotesi e probabilità che, se non tradotte in fatti concreti, rischiano di far deflagrare il debole armistizio. Geronimo

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento