rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Anagni Anagni

Anagni, la badia e palazzo Bonifacio VIII ammessi ai valori storici

La Casa Madre della Congregazione delle Suore Cistercensi e la Badia della Gloria di Anagni sono state accreditate alla rete regionale dei beni di valore storico-artistico del Lazio.

La Casa Madre della Congregazione delle Suore Cistercensi e la Badia della Gloria di Anagni sono state accreditate alla rete regionale dei beni di valore storico-artistico del Lazio.

badia

L'inserimento nella rete è stata effettuata a seguito della richiesta presentata dal Comune di Anagni rispondendo all'avviso pubblico emesso dalla Regione Lazio per la tutela e la valorizzazione di ville, complessi architettonici e paesaggistici, parchi e giardini di valore storico-artistico in base alla legge regionale n.8/2016. La Casa Madre delle Suore Cistercensi (sede di Palazzo Bonifacio VIII) e la Badia della Gloria sono state ammesse come complessi architettonici.

La legge regionale n.8/2016 promuove e sostiene interventi di valorizzazione, fruizione, conoscenza, informazione e formazione dei beni accreditati alla Rete regionale in quanto riconosciuti di interesse culturale e pubblico. I beni facenti parte della Rete verranno promossi attraverso campagne di comunicazione e resi fruibili nell'ambito di nuovi itinerari turistici proposti dall'Agenzia regionale del turismo. Tutti i monumenti inseriti nella Rete avranno un logo identificativo.

<Abbiamo appreso con piacere - dichiara il sindaco Fausto Bassetta - che entrambi i complessi proposti dal Comune di Anagni sono stati ammessi alla Rete regionale. Ciò permetterà di valorizzarli e di farli conoscere meglio, nella direzione di un incremento turistico che come amministrazione stiamo perseguendo attraverso tutti i canali a disposizione>.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anagni, la badia e palazzo Bonifacio VIII ammessi ai valori storici

FrosinoneToday è in caricamento