Valle Del SaccoToday

Anagni, l’assessore Alessandra: Angel face, faccia d’angelo dal …pugno proibito!

Domenica 5 giugno, organizzata dai giovani di Officina 16, è andata in onda la riscossa della città dei papi; il desiderio di fare e la volontà che va a braccetto con le buone intenzioni, hanno trasformato il centro storico da dormitorio a...

 

Domenica 5 giugno, organizzata dai giovani di Officina 16, è andata in onda la riscossa della città dei papi; il desiderio di fare e la volontà che va a braccetto con le buone intenzioni, hanno trasformato il centro storico da dormitorio a fucina di talenti e palestra di svariate discipline. Tra i numerosi stand erano stati predisposti tatami e tappeti, per accogliere chi avesse accettato l’invito a cimentarsi nei giochi di abilità e negli sport più arditi. L’invito di Leonardo Trossi, super campione internazionale e figlio d’arte (papà Pietro è il decano dei campioni in ogni branca delle Arti Marziali), è stato accolto con grinta e cipiglio dall’assessore allo Sport Alessandra Cecilia. A piedi nudi, con la giacca lasciata cadere in stile ChuckNorris, l’indomita Alessandra ha affrontato il campione Leonardo, in una pugna dall’esisto … scontato! La breve esibizione è stata gradita ed applaudita, meritando la ola finale diretta nientepopodimenoche dal grande maestro Pietro Trossi. Che la ostinata Alessandra nascondesse un passato da campionessa di Dojo-Ki Karate? Geronimo

Potrebbe Interessarti

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento