menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cap. E Maresciallo

Cap. E Maresciallo

Anagni-Paliano-Morolo,  vasta operazione con 6 persone denunciate a piede libero ed 1 foglio di via obbligatorio

I militari della Compagnia di Anagni nel corso delle notti dell’8 e 9 febbraio, hanno eseguito un servizio a largo raggio nel corso del quale venivano deferite in stato di libertà sei persone nei territori di Anagni, Paliano e Morolo

I militari della Compagnia di Anagni nel corso delle notti dell'8 e 9 febbraio, hanno eseguito un servizio a largo raggio nel corso del quale venivano deferite in stato di libertà sei persone nei territori di Anagni, Paliano e Morolo

per i reati di furto aggravato; simulazione di reato; inosservanza di provvedimenti dell'autorità; porto abusivo di oggetti atti ad offendere; inosservanza delle prescrizioni imposte dalla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza. In particolare:

  • in Morolo, un 64enne di origini campane veniva sorpreso in possesso di un coltello a serramanico di genere proibito, sottoposto a sequestro;
  • in Anagni, venivano deferite due persone che, dopo aver subito il distacco della fornitura di gas metano per morosità, manomettevano i sigilli di chiusura e bypassando il contatore, allacciavano abusivamente la propria utenza sulla linea di alimentazione della società erogatrice;
  • in Paliano, vaniva deferito un cittadino straniero di origini polacche che, sottoposto alla misura preventiva della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, si era allontanato dalla propria abitazione in orario notturno senza autorizzazione;
  • in Anagni, veniva deferito un cittadino del luogo, già censito per reati contro il patrimonio, reo di aver simulato il furto di un assegno, risultato al contrario regolarmente negoziato;
  • in Anagni, veniva deferito un campano per inosservanza dei provvedimenti dell'Autorità.

Inoltre nell'ambito dello stesso contesto operativo venivano sottoposte a controllo numerose persone e nei confronti di una di esse, gravata da pregiudizi di polizia, veniva avanzata proposta per l'applicazione della misura del rimpatrio con F.V.O., poiché bloccata mentre si aggirava con fare sospetto e senza giustificato motivo nei pressi di abitazioni isolate. -------------------------------------- Continuano le iniziative connesse al protocollo d'intesa denominato "Contributi dell'Arma dei Carabinieri alla formazione della cultura della legalità" che il Comando Generale dell'Arma anche quest'anno ha concordato con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. Questa mattina il Comandante della Compagnia di Anagni, ha tenuto una conferenza agli studenti della Scuola Media A. Taggi di Sgurgola. Nel corso dell'incontro sono stati affrontati numerosi argomenti, quali l'organizzazione dell'Arma, tematiche di interesse generale e d'attualità, quali lo spaccio, il consumo e gli effetti sulla salute delle sostanze stupefacenti, lo stalking ed il bullismo. Gli studenti hanno vivacemente partecipato formulando interessanti domande, nel corso delle quali è emersa la consapevolezza dei ragazzi della vicinanza, dell'Arma in particolare e delle Istituzioni in generale, a tutti i cittadini con speciale riguardo ai più giovani, sensibilizzati sul corretto utilizzo d'internet e dei social network. Molti di essi hanno, inoltre, dimostrato di essere già a conoscenza delle enormi risorse in termini di conoscenze e, soprattutto, consigli utili ed informazioni di cui si può usufruire visitando il sitowww.carabinieri.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento