Valle Del SaccoToday

Anagni, per la notte di capodanno proibito bere in vetro solo plastica

Domani, sabato 31 dicembre, alle 22.30 in piazza Cavour inizierà lo spettacolo di fine anno con la musica di Fabiana Conti e la sua band. A mezzanotte sono in programma i fuochi di artificio per salutare il 2017. E' la seconda volta che ad Anagni...

Fausto bassetta-4

Domani, sabato 31 dicembre, alle 22.30 in piazza Cavour inizierà lo spettacolo di fine anno con la musica di Fabiana Conti e la sua band. A mezzanotte sono in programma i fuochi di artificio per salutare il 2017. E' la seconda volta che ad Anagni si festeggia il Capodanno in piazza.

Nell'occasione, il sindaco Fausto Bassetta ha firmato un'ordinanza che vieta la vendita, per asporto, di bevande contenute in bottiglie e bicchieri di vetro. Il provvedimento dovrà essere rispettato dagli esercenti le attività di somministrazione al pubblico con attività lungo via Vittorio Emanuele nel tratto incrocio via Bagno - Largo Zegretti. Resta ferma la facoltà di vendita per asporto di bevande in contenitori di plastica.

L'ordinanza sarà in vigore dalle ore 20 del 31 dicembre 2016 alle ore 6 del primo gennaio 2017.

L'ordinanza è stata emessa a tutela dell'ordine e della sicurezza pubblica, tenuto conto - si legge nell'ordinanza - <che possono registrarsi episodi di euforia collettiva tali da comportare danni a cose e persone a causa dell'utilizzo di mezzi contundenti, quali bottiglie ed oggetti in vetro abbandonati in strada che in caso di rottura rappresentano un pericolo per la pubblica incolumità>. I trasgressori saranno puniti con una sanzione amministrativa da 25 a 500 euro. Inoltre, il sindaco Bassetta ha invitato i cittadini ad evitare l'uso irresponsabile di petardi, botti e artifici pirotecnici che spesso provocano infortuni alle persone, anche di grave entità, e danni materiali consistenti. Un richiamo alla responsabilità dei comportamenti e alla consapevolezza della pericolosità di tali artifici pirotecnici che causano anche rumori molesti da evitare nell'ambito urbano - con particolare riguardo a luoghi frequentati come strade, piazze, scuole, uffici pubblici, luoghi di culto ecc. - e altresì danni agli animali, soprattutto cani, esposti in queste circostanze a crisi di panico e tentativi di fuga con conseguente rischi di smarrimento e incidenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento