Valle Del SaccoToday

Anagni, per ospedale incontri con le associazioni locali

Il sindaco Fausto Bassetta ha incontrato, ieri pomeriggio, rappresentanti delle associazioni “Diritto alla salute” e “Salviamo l'ospedale di Anagni”, del comitato Vignola-Monti, del servizio 118 e dei sindacati Cisl e Uil alla presenza del dottor...

incontro ospedale 2

Il sindaco Fausto Bassetta ha incontrato, ieri pomeriggio, rappresentanti delle associazioni “Diritto alla salute” e “Salviamo l'ospedale di Anagni”, del comitato Vignola-Monti, del servizio 118 e dei sindacati Cisl e Uil alla presenza del dottor Massimo Natalia, coordinatore del locale presidio sanitario.

Un incontro necessario per studiare interventi a favore dell'ex ospedale attraverso la collaborazione di tutti, a fronte dell'insufficiente assistenza da tempo garantita ai cittadini. Numerosi gli argomenti trattati durante il confronto, con la consapevolezza condivisa che bisogna stringere i tempi per migliorare i servizi e ridare slancio all'ex ospedale. Un punto di partenza, è stato sottolineato, deve essere il nuovo Atto aziendale che finalmente riconosce alla struttura di via Onorato Capo la connotazione di Presidio ospedaliero in quanto parte del Presidio Ospedaliero Frosinone-Alatri-Anagni.

Un riconoscimento importante perchè permetterà, dopo anni, di pensare a una seria programmazione sanitaria. Questo è stato evidenziato dal sindaco che parla di <un incontro costruttivo per concordare con associazioni e sindacati mosse comuni a tutti i livelli>.

Tra gli interventi più imminenti programmati, un incontro con il Commissario straordinario della Asl, Luigi Macchitella, dei Sindaci dell'area che afferisce al presidio anagnino (oltre ad Anagni, Acuto, Filettino, Fiuggi, Paliano, Piglio, Serrone, Sgurgola e Trevi nel Lazio) <per rilanciare con decisione - spiega Bassetta - le proposte già formulate e sostenere quanto indicato nell'Atto aziendale>. Seguiranno altre iniziative a livello superiore per centrare l'importante obiettivo.

Con l'incontro di ieri, dunque, si è aperto un nuovo fronte di collaborazione nella direzione della difesa dell'ex ospedale e del miglioramento dell'offerta sanitaria in un'area popolosa e fortemente penalizzata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

incontro ospedale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento