Valle Del SaccoToday

Anagni, perdite idriche e strada scavata, i residenti di località Monti scrivono al Prefetto

Potrà sembrare eccessivo scomodare S.E. la dott.ssa Emilia Zarrilli per un disagio tutto sommato “normale”, almeno per Anagni; ma quando si supera ogni limite di tolleranza, può essere investito della cosa lo stesso Rappresentante Territoriale...

 

Potrà sembrare eccessivo scomodare S.E. la dott.ssa Emilia Zarrilli per un disagio tutto sommato “normale”, almeno per Anagni; ma quando si supera ogni limite di tolleranza, può essere investito della cosa lo stesso Rappresentante Territoriale del Governo. In zona Monti, la parte ovviamente più elevata del territorio, oltre a numerose perdite di media entità, alle quali hanno fatto l’abitudine, i residenti combattono da settimane contro una falla che ha praticamente distrutto la pavimentazione stradale. Il luogo interessato è l’arteria che, partendo dalla chiesetta che domina il culmine, si dirige verso Castel San Giorgio. Proprio davanti all’ingresso di alcune villette, dalla strada fuoriescono grossi zampilli, veri e propri geyser che hanno avuto ragione della malta bituminosa, peraltro non eccessiva, creando addirittura dei crateri. Al centralino di Acea Ato5, secondo una persona che abita nei pressi, avrebbero risposto “se non interveniamo entro cinque giorni, richiamateci!”. Una risposta che sa di beffa, e che aumenta la rabbia già considerevole. La litania che Acea abbia ereditato condotte obsolete può essere pure condivisa, ma la disorganizzazione di una società che disattende i propri obblighi, e appena anni fa non era così, non ha giustificazione alcuna. Geronimo

Potrebbe Interessarti

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento