Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Anagni Anagni

Anagni, più parcheggi e meno traffico in centro. Presentato il progetto in comune

E’ stato presentato sabato mattina, durante una conferenza stampa che si è svolta nella Sala Gialla del Comune di Anagni, il piano per migliorare la viabilità e liberare gradualmente il centro storico dalle

E' stato presentato sabato mattina, durante una conferenza stampa che si è svolta nella Sala Gialla del Comune di Anagni, il piano per migliorare la viabilità e liberare gradualmente il centro storico dalle

automobili, realizzato dall'amministrazione su input del sindaco Fausto Bassetta e attuato dal consigliere delegato Alberto Maria Floridi con la consulenza tecnica dell'architetto Massimiliano Ciccotti.

Gli interventi immediati prevedono il recupero di circa 200 posti macchina nelle circonvallazioni nord e sud, soprattutto con l'istituzione di un senso unico a salire da Largo Ambrosetti al cimitero. Parcheggi che possono servire bene buona parte del centro storico, così da poter alleggerire le piazze da 65-80 posti auto, favorendo di conseguenza il transito dei pedoni e maggiore fruibilità dei monumenti da parte dei turisti. Lo studio ha stimato che potranno essere eliminati, nel centro storico, 20-35 posti in piazza Innocenzo III, 2-3 in piazza San Michele a ridosso della fontana di Tommaso Gismondi, 1-2 in piazza Dante (sostituiti con posti per il carico e lo scarico delle merci), 3-5 in piazza Giovanni Paolo II, 20-35 in piazza Cavour, 3-5 in piazza Massimo D'Azeglio.

Contestualmente, l'amministrazione comunale si è impegnata a riqualificare i parcheggi esistenti, che hanno bisogno di maggiore manutenzione e di controllo (Piscina, area cimitero e multipiano di San Giorgetto); a realizzare un nuovo varco di accesso alla Cattedrale per migliorare la comunicazione tra circonvallazione e borgo; a istituire un servizio gratuito di navette per favorire lo spostamento dai parcheggi al centro storico. Nell'ottica, più a lungo termine, di realizzare nuove infrastrutture che permettano, come accade in tutte le città d'arte - tale Anagni è stata riconosciuta - la chiusura del centro storico alla circolazione.

In quanto alla circolazione nel centro storico, per renderlo più godibile non solo ai visitatori ma anche ai residenti, verranno istituite fasce orarie di Ztl (zona a traffico limitato) nella direzione di ampliamento delle attuali, modulate in base alle stagioni e ai giorni della settimana. L'allargamento della Ztl è in vigore già oggi per quanto riguarda il sabato pomeriggio. Il piano è stato illustrato dal sindaco Bassetta e dal consigliere Floridi alla presenza dell'assessore alle Attività produttive Marco Vari. Il sindaco ha risposto anche in merito a qualche resistenza dei commercianti al nuovo piano, affermando: <Gli operatori sono stati coinvolti nel dibattitto, ma poi spetta all'amministrazione comunale fare delle scelte se ritiene che queste siano finalizzate al miglioramento della città e all'incremento del flusso turistico. E questo è il nostro obiettivo>. Il consigliere Floridi ha aggiunto che, in base ai questionari realizzati insieme all'assessore Vari e distribuiti ai commercianti <più della metà degli operatori è d'accordo su fasce orarie di chiusura al traffico sette giorni su sette, mentre il resto le preferirebbero soltanto il sabato e la domenica>.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anagni, più parcheggi e meno traffico in centro. Presentato il progetto in comune

FrosinoneToday è in caricamento