Valle Del SaccoToday

Anagni, prove di emergenza con la Protezione Civile

Nel pomeriggio di mercoledì, al Comune di Anagni, si è tenuta la prima giornata informativa sul Piano di emergenza comunale di Protezione Civile, riservata a funzionari dell'Ente, forze dell'ordine e associazioni del settore.

protezione-civile-4

Nel pomeriggio di mercoledì, al Comune di Anagni, si è tenuta la prima giornata informativa sul Piano di emergenza comunale di Protezione Civile, riservata a funzionari dell'Ente, forze dell'ordine e associazioni del settore. E' l'inizio di un iter che porterà l'importante Piano anche all'attenzione dei cittadini e delle scuole con incontri programmati dopo l'estate. Per quanto riguarda la conoscenza del Piano da parte della cittadinanza, si svolgeranno incontri mirati in varie zone del territorio per raggiungere più persone possibili da informare ed illustrare i punti di raccolta in caso di necessità.

Il Piano di emergenza comunale dispone l’organizzazione e l’attuazione delle operazioni di soccorso in caso di calamità naturali come terremoti, alluvioni, incendi boschivi, esondazione fiumi, black-out e altri eventi e determina le procedure per la più rapida mobilitazione ed impiego coordinato di tutte le forze soccorritrici; le indicazioni circa l’apporto che ciascuna di esse dovrà fornire; la definizione delle intese preventive volte a far sì che ogni componente del soccorso possa dare il più proficuo e tempestivo contributo in una azione di intervento comune e nel contempo rivolta a tutti settori del soccorso. Il Coordinamento dei servizi di soccorso e di assistenza alla popolazione colpita spetta al Coc (Centro Operativo comunale).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Piano di emergenza, adeguato alla più recente normativa, è stato approvato dal Consiglio comunale nei mesi scorsi. <Un traguardo importante - dice il sindaco Fausto Bassetta - date le criticità dei nostri territori e i drammatici eventi, soprattutto di natura sismica, che di recente ha colpito la nostra regione. Adesso è importante che il Piano venga illustrato con incontri pubblici per il massimo coinvolgimento della popolazione. Stiamo programmando, in tal senso, iniziative informative e formative, esercitazioni e realizzazione di infrastrutture operative>.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, 147 nuovi casi in provincia di Frosinone. Positivo anche un dipendente comunale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento