rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Anagni Anagni

Anagni, un 66enne del posto si suicida sparandosi alla testa

Ore 15.20, uno sparo rompe la quiete di un sereno pomeriggio di lunedì; un uomo di 66 anni decide di dire addio alla vita. Lo cantava Fabrizio “Morire di maggio, ci vuole tanto troppo coraggio …”.

Ore 15.20, uno sparo rompe la quiete di un sereno pomeriggio di lunedì; un uomo di 66 anni decide di dire addio alla vita. Lo cantava Fabrizio "Morire di maggio, ci vuole tanto troppo coraggio ?".

S'è appena spento l'eco dell'allegria che ha contagiato gli abitanti di Ferentino, orgogliosi di aver ricordato il loro Sant'Ambrogio con solennità, che uno sparo ha interrotto la quiete di un pomeriggio assolato, riscaldato da un sole triste, quasi un presagio. Nelle campagne di Anagni, quasi ai confini con Ferentino, sul timido pendio che sovrasta i prati solcati dal torrente, angoscia e tristezza debbono aver prevalso sulla serena quotidianità, e CdM non ha saputo sopportare il peso di quel macigno che dev'essergli sembrata l'esistenza. È bastata la pressione del polpastrello sul grilletto, e dalla pistola il minuscolo proiettile a distruggere una, anzi più vite. Quelle armi che erano la sua passione, sono state la sua fine. Geronimo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anagni, un 66enne del posto si suicida sparandosi alla testa

FrosinoneToday è in caricamento