Anagni Anagni

Anagni, Vinicio Savone è uno dei cinque membri della nuova giunta nazionale di AIA (associazione italiana allevatori)

Vinicio Savone, di Anagni, è stato eletto membro della giunta di Aia, Associazione Italiana Allevatori. Presidente della Coldiretti di Frosinone e di Aral (Associazione allevatori del Lazio) Savone è uno dei cinque componenti dell’esecutivo...

Vinicio Savone, di Anagni, è stato eletto membro della giunta di Aia, Associazione Italiana Allevatori. Presidente della Coldiretti di Frosinone e di Aral (Associazione allevatori del Lazio) Savone è uno dei cinque componenti dell'esecutivo nazionale che per i prossimi tre anni, insieme al presidente Roberto Nocentini, dirigerà una delle più prestigiose e storiche realtà associative italiane. "Immagino sia scontato dirmi emozionato per il nuovo incarico, ma è proprio così. Sento sulle spalle - dice Savone - tutto il peso della responsabilità di questo nuovo impegno al servizio di una categoria produttiva strategica dell'economia nazionale. Conosco le difficoltà e le problematiche del settore, le vivo da sempre sulla mia pelle, essendo allevatore figlio di allevatori. Ma sono anche consapevole - aggiunge - delle potenzialità e dei margini di crescita del sistema allevatoriale che passa dalla nostra capacità di aprire le porte alle nuove tecnologie, di modernizzare le stalle e gli allevamenti, di investire sull'innovazione per elevare i già alti standard qualitativi delle nostre produzioni di carne e latte, le filiere leader del comparto agroalimentare nazionale". La mission della nuova governance dell'associazione è quella di mettere a disposizione degli allevatori ogni strumento utile ad aumentare il reddito in un'ottica di sostenibilità, aumentando l'efficienza delle stalle e valorizzando la distintività degli allevamenti. "La zootecnia vive un momento storico difficile, ma non disperato. Alla ridotta forza contrattuale del settore, che penalizza i produttori in un mercato globale dominato dalla grande industria, si affianca tuttavia una solida capacità produttiva che saprà far valere le proprie ragioni e i propri meriti, traducendoli presto in risultati operativi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anagni, Vinicio Savone è uno dei cinque membri della nuova giunta nazionale di AIA (associazione italiana allevatori)

FrosinoneToday è in caricamento