menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colleferro, con Moneypass non resti mai senza soldi

RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO CLICCA QUI Durante la crisi economica che oramai ci portiamo dietro da diversi anni e che ha raggiunto anche le zone a sud della Capitale ci sono alcuni settori che tengono bene e nei quali, anzi inizia a vedersi...

RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO CLICCA QUI

Durante la crisi economica che oramai ci portiamo dietro da diversi anni e che ha raggiunto anche le zone a sud della Capitale ci sono alcuni settori che tengono bene e nei quali, anzi inizia a vedersi qualche primo segno di ripresa. Stiamo parlando del settore del credito ed in particolare di quello del Prestito Personale e dalla cessione del Quinto. A Colleferro ha sede la moneypass

di Mirko Quattrino, agente esclusivista di Agos Ducato, il marchio famoso in tutta Italia e leader indiscusso del settore finanziario per quanto riguarda il prestito personale ed ultimamente parte attiva anche nel comparto della cessione del quinto per i dipendenti sia privati che pubblici che ha come competitor gli altri due colossi Findomestic e Compass. Mirko Quattrino opera in questo settore da oltre 20 anni ed ha coperto l'ampia zona che da Roma arriva fino a Frosinone, passando per i Castelli Romani e l'area Casilina - Prenestina con i comuni di (Colonna, San Cesareo, Labico, Valmontone, Colleferro, Anagni, Ferentino, Palestrina, Zagarolo, Cave, Genazzano, Olevano, Bellegra) dando sempre importanza alla persona con uno studio approfondito dei singoli casi, ci spiega cos'è e come funziona il Prestito Personale.

"Il Prestito Personale è un finanziamento di una somma prefissata con tasso di interesse fisso per tutta la durata. È un finanziamento a favore di un consumatore (persona fisica) non finalizzato, cioè non vincolato direttamente all'acquisto di un bene o di un servizio specifico. Non deve pertanto esserne data giustificazione. E' un prestito rivolto ai singoli individui e alle famiglie, per soddisfare le proprie esigenze e poterle rimborsare ratealmente con gli interessi aggiuntivi e le eventuali spese. Dopo l'approvazione della richiesta, il bonifico con l'importo concordato viene accreditato sul tuo conto corrente entro sole 48 ore. Si può richiedere da 5.000 a 30.000 ?. Puoi saltare la rata una volta all'anno e per tre volte nel corso del prestito rimandando il pagamento. Puoi cambiare la rata una volta l'anno e per tre volte nel corso del prestito aumentando o diminuendo l'importo". Ultimamente la Agos Ducato è entrata anche nel comparto della cessione del quinto.

Sempre lo stesso Mirko Quattrino ci spiega cos'è: "Così come il prestito personale, anche la cessione del quinto è un finanziamento a tasso fisso con rimborso a rate costanti ma con la differenza che, in questa forma di contratto, il rimborso delle rate non viene effettuato dal richiedente bensì dal suo datore di lavoro (o dall'istituto previdenziale nel caso di pensionati) e il relativo importo è trattenuto direttamente dal netto in busta paga (o dalla pensione). Il datore di lavoro è pertanto il soggetto deputato a versare le rate a favore dell'Istituto che ha erogato il prestito.

Si parla di cessione del quinto in quanto l'importo della rata di rimborso non può normalmente eccedere la quinta parte dello stipendio netto mensile.

In talune situazioni, allo scopo di aumentare la somma erogata, è tuttavia possibile arrivare ad una rata massima pari a due quinti dello stipendio; per far ciò è necessario sottoscrivere oltre che al contratto di cessione del quinto, anche un contratto di delega del pagamento, che impegna l'altro quinto dello stipendio. Questa tipologia di finanziamento può essere richiesta da dipendenti pubblici o statali; dipendenti privati; pensionati.

Nel caso di lavoratori dipendenti il contratto deve essere a tempo indeterminato ed esiste inoltre un'anzianità lavorativa minima, che varia a seconda della compagnia assicurativa che fornisce la polizza e che generalmete è di qualche mese.

Di norma anche l'azienda presso cui il richiedente lavora deve soddisfare alcuni criteri di ammissibilità (ad es. un numero minimo di dipendenti, un capitale sociale superiore ad un minimo stabilito, etc.), valutati in sede di delibera della richiesta".

RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO CLICCA QUI

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento