menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frosinone, arrestato un 27enne imbottito di droga

A Frosinone, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, nel corso di un mirato servizio di controllo del territorio volto a prevenire e reprimere reati predatori nonché di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti...

A Frosinone, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, nel corso di un mirato servizio di controllo del territorio volto a prevenire e reprimere reati predatori nonché di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto un 27enne frusinate, censito, resosi responsabile di detenzione di stupefacenti a fini di spaccio. Il prevenuto, da solo alla guida dell'autovettura del padre, mentre percorreva questa via la Torre, è stato notato dai militari che, insospettitisi, hanno deciso di fermarlo. A seguito di perquisizione personale e veicolare è stato da subito beccato in possesso di sostanze stupefacenti, trovata poi anche nel corso della successiva perquisizione domiciliare.

La brillante operazione ha permesso di rinvenire e sequestrare complessivamente:

ü 224 dosi di cocaina, per un peso di 53 grammi;

ü 29 dosi di hashish, per un peso di oltre 55 grammi;

ü circa 1.000 ? (mille) in contanti, provento dello spaccio;

ü 1 bottiglietta di spray urticante di genere vietato;

ü 3 bilancini elettronici di precisione e diverso materiale atto al confezionamento dello stupefacente.

La sostanza stupefacente rinvenuta e sequestrata, nella vendita al dettaglio avrebbe fruttato oltre 5.000 euro.

L'arrestato, espletate le formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Frosinone mentre ai militari che hanno eseguito l'arresto in flagranza è giunto il plauso dell'intera scala gerarchica.

CASSINO-PIEDIMONTE-PICINISCO- ESPLETATI SERVIZI DI VIGILANZA NEI LUOGHI AFFOLLATI

In Cassino, Piedimonte San Germano e Picinisco, il Comando Compagnia di Cassino ha incrementato i servizi per il contrasto ai reati in genere e, al fine di infondere maggiore sicurezza ai cittadini, sono stati attuati mirati servizi di vigilanza presso luoghi maggiormente affollati:

Nel corso di tali servizi, sono stati conseguiti i seguenti risultati:

- in Cassino:

. in esecuzione di un'ordinanza emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Roma, è stato rintracciato e sottoposto alla misura della detenzione domiciliare un 40enne del luogo, dovendo lo stesso espiare un residuo di pena per reati di furto e lesioni;

. denunciate in stato di libertà n.4 soggetti, tutti residenti nel napoletano e già censiti, poiché controllati nel centro abitato di Cassino sono risultati inottemperanti al foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno in quel comune, cui erano sottoposti;

Per lo stesso reato è stata deferita anche una meretrice, di nazionalità Rumena, domiciliata nel Frusinate.

- in Piedimonte San Germano:

. denunciati in stato di libertà n.3 soggetti, tutti residenti nel napoletano e già censiti, poiché controllati mentre si aggiravano con atteggiamento sospetto nei pressi di autovetture parcate all'interno del parcheggio di un noto centro commerciale del luogo, sono risultati inottemperanti al foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno da quel comune, cui erano sottoposti;

. operato il sequestro amministrativo di nr.66 capi di abbigliamento a carico di un 28enne di Napoli, già censito, in quanto veniva sorpreso nei pressi di un noto centro commerciale mentre esercitava la vendita abusiva dei suddetti capi di abbigliamento, sprovvisto di autorizzazione.

- in Picinisco:

. segnalati alla Procura dei Minori di Roma due giovani residenti nella Valle di Comino, per furto aggravato, poiché ritenuti responsabili di un furto commesso in Atina nel decorso mese di agosto ai danni di una 29enne del luogo. Infatti, nel corso di una perquisizione presso l'abitazione di uno dei prevenuti, gli operanti hanno rinvenuto parte della refurtiva asportata consistente in elettrodomestici da cucina che, previo riconoscimento, sono stati restituiti al legittimo proprietario.

Nel corso del medesimo servizio si è proceduto altresì a:

- identificare nr.50 persone;

- controllare nr. 42 veicoli;

- eseguire nr.4 perquisizioni personali, veicolari e locali.

SORA, ALLONTANATI DALLA CITTÀ DUE SOGGETTI

in Sora, i militari dell'Aliquota Radiomobile della locale Compagnia, hanno controllato ed identificato due soggetti, entrambi residenti nel frusinate, già censiti, che si aggiravano senza giustificato motivo nei pressi di obiettivi sensibili del luogo. Ricorrendo i presupposti di legge, i prevenuti sono stati proposti per l'irrogazione della misura di prevenzione del F.V.O. con divieto ritorno nel citato comune per anni tre.

ANAGNI, A SAN FILIPPO GLI ANZIANI ILLUSTRANO LE TEMATICHE DI TRUFFA AGLI ANZIANI

Nell'ambito delle iniziative connesse con il "Progetto di informazione al Cittadino" promosso da questo Comando Provinciale e disposto dal Comando Compagnia di Anagni, nella decorsa serata, personale di quella Compagnia ha incontrato i cittadini residenti nella frazione di San Filippo di Anagni.

Nel corso dell'incontro sono state illustrate ai partecipanti notizie di carattere generale in cui opera l'Arma dei Carabinieri, le tipologie di truffe perpetrate ai danni di anziani e tematiche correlate, sulla sicurezza in casa, in strada e sui mezzi di comunicazione, e, più specificatamente sulla nozione di "Polizia di prossimità" con l'obiettivo di realizzare la "centralità del cittadino" mediante articolati piani di prevenzione ed il costante contatto con la popolazione che le Forze dell'Ordine possono conseguire solamente dimostrando vicinanza, disponibilità e professionalità.

Molti sono stati i quesiti rappresentati dai numerosi partecipanti che si sono dimostrati molto interessati soprattutto sui suggerimenti dati dai relatori, ed in particolare sulle modalità di richiesta degli interventi e sulle indicazioni circa le condotte da adottare per difendersi dalle truffe, dai furti e dai reati contro la persona, accogliendo con favore e disponibilità l'invito a collaborare con le Forze dell'Ordine in qualità di "Sentinelle della sicurezza."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento